<>

<<Una ragazza viene stuprata dal patrigno. A tenerla ferma, dopo averla drogata la madre….>>

Ne ho incontrate (troppe) tante di ragazze così nel mio percorso con Prometeo. E il danno, inutile dirlo, anzi il dolore più grande, non era quello della violenza subita, ma del tradimento. Da parte di chi ti ha messo al mondo e ti dimostra invece che quel mondo è ostile, pericoloso, votato alla tua autodistruzione non certo alla tua vita. A questa ragazza il mio abbraccio più forte. Scoprirà, spero il prima possibile, che è tutto frutto del caso, non della colpa. Si  nasce nell’anagrafe sbagliata, vittime di un sorteggio schizofrenico. Ma si può anche rinascere in una anagrafe a nostra immagine e somiglianza. Fatta di visi puliti. E cuori limpidi.

Siamo con te. E siamo tanti….. <3

I Commenti sono chiusi

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe