Archivio di luglio 2006

POST IT-
Gravina di Puglia.
Ora pare che sia più di una semplice ipotesi tra le tante circolate.
E leggendo tra lerighe dei comunciati della Procura quello che er aun sospetto si appresta a diventare una certezza.
La pista pedofila pare quella più accreditata per la scomaprsa dei due fratellini pugliesi.
Mentre tutti ci aspettiamo una bella smentita, magari da certificare proprio col ritrovamento dei due bambini, ora pare che gli inquirenti, secondo quanto oggi si legge su tutti i giornali, stiano cercando i loro corpicini.
O quel che ne rimane dopo l’ennesimo banchetto pedofilo……..
audioblog del giorno:
GOBLIN, Profondo rosso.

L’audio e’ stato cancellato dallo spazio su Splinder

PROSSIMAMENTE:
Nelle prossime ore in questo blog:
–         la storia vera di Luigi Chiatti, pedofilo assassino
–         la rivista dei pedofili
–         Hitler & Chaplin
–         Videotelefonino: quali i pericoli
–         Audioblog: Robbie Williams in concerto a Milano: io c’ero e ve lo
racconto
–         E Tanto altro…..

bimbe missili
Non è, quello che segue, un giudizio politico.
Come ben sapete la politica (nel senso di adesione a partiti) è sempre stata tenuta alla larga da qui.
E’ ancora una volta un qualcosa che nasce dal cuore.
E dal disgusto che una simile immagine ha generato.
Bambine israeliane che diventano, a mio avviso, identiche a quei loro coetanei che posano, orgogliosi, da “futuri kamikaze”.
Qui le vediamo ritratte mentre scrivono i loro saluti sui missili che da lì a poco partiranno alla volta del Libano……a dimostrazione che,con tutte le ragioni che Israele può avere, laggiù le cose non cambieranno mai, avendo la follia dell’uomo oramai irreversibilmente macchiato la propria innocenza.

LE VOSTRE LETTERE.
<<ciao è molto interessante questo blog complimenti.
vorrei dire una cosa…che la pedofilia si combatte anche con l’educazione dei genitori..i genitori sono troppo impegnati a lavorare a fare soldi o a vivere la loro vita e non osservano abbastanza i figli…lo so per esperienza…i miei tic i miei incubi ricorrenti i miei pianti isterici non hanno mai allertato mia madre che credeva fossi solo una bimba di 5 anni troppo lagnosa…..invece ero vittima di un pedofilo…di un uomo a cui venivo ingenuamente affidata poichè era vicino di casa ed era stimato in paese…..a sei anni sono riuscita a parlarne..ma erano gli anni 80 e in un piccolo paese non era conosciuto il problema..per evitare non so cosa mia mamma non mi ha più portato da quell’uomo ma non lo ha nemmeno denunciato…io non sono stata aiutata da nessuno psicologo e da sola sono cresciuta e ho accettato quello che mi è successo…quell’uomo è morto ormai ma ha vissuto una vita dignitosa rispettato ed amato da tutti e la gente ha pianto al suo funerale..solo io avrei voluto festeggiare ma mia mamma non me lo ha detto che era morto…..nessuno sa nulla..a volte vorrei scrivere frasi oscene sulla sua tomba ma poi mi rendo conto che scenderei ai suoi livelli….adesso sono mamma..e farò di tutto per proteggere mio figlio…>>
UNA MAMMA
audioblog:
U2 Live in Phoenix 2005 "Sometimes you can make it…".

L’audio e’ stato cancellato dallo spazio su Splinder

In arrivo nel blog:
– la vera storia di Luigi Chiatti, mostro di Foligno.
– ancora Olanda: vi mostro la rivista ufficiale dei pedofili!
– ancora Brescia: le perizie depositate durante il secondo processo alle materne…..
– la classifica musicale fatta dai pedofili: i loro TOP 100 (folle, sempre più folle!)
– e tanto tanto altro, per premiare la vostra costanza, nel seguirci così numerosi….

FLIPPER SCIO’.
Spazio autogestito del blog, per bambini da 0 a 100 anni.
Autore: il cane Flipper.
dall
Cari amici a due e quattro zampe, oggi il mio spazio è moooooltoooo ridotto.
Niente letterine dei bambini (che prometto tornano venerdì prossimo), niente pensierini miei.
Fino a quando non avrò un blog tutto per me, devo tenermi lo spazio che mi danno. Uffa.
 Ne approfitto allora per lanciare la mia personale campagna per questa estate, visto che le cronache ci ricordano che ogni giorno, malgrado la legge, tanti piccoli e grandi fratellini miei vengono abbandonati in mezzo ad una strada e fanno una brutta fine…..
ESATET 2006 – CRESCONO GLI ABBANDONI IN STRADA 150MILA CANI
Ogni anno vengono lasciati in strada 150mila cani e 200mila gatti. Di questi l’85% muore entro venti giorni dall’abbandono….
Mi chiedo: ma li guardate negli occhi quando li buttate fuori dalla vostra auto?
Se avete dei figli che esempio pensate di dare loro? Cresceranno pensando che i sentimenti sono qualcosa che si può prendere, buttare, riprendere, ributtare, seguendo i propri comodi egoismi?
Dire che mi fate schifo…….
Pertanto questo sarà il mio slogan per tutta l’estate 2006.
Spero che così come fate con le cose che di solito scrivo, anche questo lo copiate e lo portate ai vostri bambini.
Adesso me ne torno sotto all’ombrellone perché mi si sta sciogliendo il ghiacciolo al gusto di Happy Hippo.
Bauuuuuuu a todos:
Chi abbandona un cane, è in grado di abusare di un bambino.
Flipper.
p.s.: come promesso metto la mia foto mentre catturo il Pòkemon: ma avete visto quanto è grande? Ke rroba, ke rroba!!!pokemon vs flip
Nell’altra invece guardo Max che si è arrampicato sul soffitto per fotografarmi.
 
Audioblog del giorno: Renato Zero, Spiagge (live 2000).

L’audio e’ stato cancellato dallo spazio su Splinder

POST IT.
AUGURI E COMPLIMENTI,.
All’amico e collega Antonio Marziale, presidente dell’Osservatorio sui diritti dei Minori, che si è laureato (seconda volta) con 110 e lode in Scienze delle Comunicazioni.
Dai che è la volta buona che paga da bere.

ULTIM’ORA
Traffico di bimbi, rom in manette
Operazione polizia tra Roma e Milano
La Squadra mobile di Roma e la Direzione distrettuale antimafia della Capitale hanno scoperto un traffico di minori romeni ridotti in schiavitù, e la Procura capitolina ha ordinato l’arresto di diversi romeni tra Roma e Milano. All’attenzione degli investigatori soprattutto i campi nomadi delle due città. All’operazione, ancora in corso, hanno partecipato circa 150 agenti e squadre cinofile. FONTE: TGCOM.

A breve:
Lettera aperta a…..
Flipper Sciò e la vera storia di Flip.
Dall’archivio:
– la prima rete pedofila italiana.
– la storia di don D., predatore di bambini.
Ci avete obbligato a non fare ferie…e noi lavoriamo…..

POST – IT
Quale giornata migliore di quella per la ricorrenza dell’uccisione di Paolo Borsellino per diminuire, in appello, la pena al figlio di Totò Riina, in carcere per “mafia”.
Sono così ovvie certe cose, che mi stupisco di stupirmi.
 
A proposito di processi:
BRESCIA: è slittato al 26 ottobre p.v. quello a don Mario Neva, a causa dello sciopero degli avvocati.
Il comunicato aggiornato a breve nella home page di Prometeo.
 
BRESCIA 2: incredibili notizie dal processo pe rl aseconda scuola materna. A breve in questo blog un passaggio MOLTO importante, che zittirà (magari!) una volta per tutte i pedofili ed i loro derivati. Soprattutto queli che per difendere, principlamente, sé stessi parlano di “contagio”, “allucinazioni”, ed altre stronzate varie….
Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe