Archivio di ottobre 2009

VOTATE LA COPERTINA DEL MIO NUOVO LIBRO.
Come preannunciato posto le tre più papabili copertine per il mio nuovo libro. Cosa ne dite? Vi piace la 1, la 2 o la 3?
Votate!!!!!!!!!
(sondaggio anche su Facebook).
libro 5 cover 1
libro 5 cover 2
libro 5 cover 3

Pubblicità 1
FAVOLE DI BAMBINI E DEI LORO ORCHI.
Data: 20 novembre 2009.
In uscita per un marchio storico, quello de “I Quindici”
( www.inuoviquindici.com) , che ha cresciuto milioni di bambini: il nuovo attesissimo libro di Massimiliano Frassi.
Storie vere di infanzia violata, scritte con un linguaggio che diventa poesia, quando deve farsi voce della sofferenza dei bambini protagonisti delle storie narrate. Il libro si avvale della prestigiosa postfazione di Antonio Marziale, presidente dell’Osservatorio sui diritti dei Minori. “Il più bel libro di Massimiliano Frassi”.

 Pubblicità 2
Mese del libro. Novembre 2009
DA ADESSO FINO AL 20 NOVEMBRE DATA D’USCITA DEL NUOVO ATTESISSIMO LIBRO DI MASSIMILIANO FRASSI SCONTO DEL 15% SU TUTTI I LIBRI DEL NOSTRO CATALOGO. UN MODO PER AIUTARCI MA ANCHE E SOPRATTUTTO PER FARE INFORMAZIONE E SENSIBILIZZAZIONE.
DALLA PARTE DEI BAMBINI. SEMPRE.

ULTIM’ORA :
TOMMY: PG, ERGASTOLO PER ALESSI E 30 ANNI A CONSERVA

BOLOGNA – Il pg della Corte d’Assise d’Appello di Bologna, Alberto Candi, ha chiesto la conferma della pena dell’ergastolo per Mario Alessi e di trent’anni di reclusione per Antonella Conserva, imputati nel processo di secondo grado per il sequestro e l’omicidio di Tommaso Onofri, il bimbo rapito ed ucciso la sera del 2 marzo 2006 a Casalbarancolo di Parma. Il pg, al termine della sua requisitoria, ha cosi’ ribadito la richiesta di condanna per i due imputati emessa nel processo di primo grado dalla Corte d’Assise di Parma il 28 maggio 2008. Nel corso dell’udienza di questa mattina il pg ha esaminato il ruolo avuto nel rapimento di Tommy da Antonella Conserva definendo "un atto indicibile" per una madre "organizzare il sequestro del figlio di un’altra madre". Candi ha infine chiesto alla Corte di non concedere le attenuanti generiche alla Conserva e di ridurre a dieci mesi il periodo di isolamento in carcere per Mario Alessi. Nel proseguo del processo parleranno gli avvocati di parte civile e le difese.

PROCESSI IN CORSO. APPUNTI VARI.
E’ iniziato con Vallo della Lucania. Proseguendo oggi con il processo Tommy bis, e poi con Rignano e Reggio Emilia. Ma anche Trento, Bergamo, Milano, Vicenza, Sondrio……
Limitiamoci oggi a parlare dei più (tristemente) noti. Con un breve messaggio, per tutti.
Parto da mamma Paola. Stanca, molto. Di dover ripartire da capo. Di affrontare ancora mille problemi. Di ridiscendere, oggi, domani e forse pure venerdì, quel sentiero che porta al Taglione, dove tra rovi e fango il suo piccolino è stato brutalizzato.
Mi chiedo sempre "come faccia".
Le chiedo sempre come faccia.
Dove trovi la forza.
Ed ogni volta che la chiamo o la incontro, incredibile a dirsi, è lei a sostenere me. A ricaricarmi. E non il contrario.
A te cara amica, l’abbraccio più generoso da questo blog.
E l’invito a continuare. Sempre. C’è ancora tanto da fare. E con Tommy nel cuore, si può sconfiggere qualsiasi demone.
Ai genitori di Rignano Flaminio…..pure per voi manca poco, una manciata di ore e poi si comincia.
Il processo tanto atteso, per chi ancora crede esista una Giustizia.
Punto di arrivo? No, di partenza semmai.
Dovrete rivivere tutto. Sarete derisi. Nuovamente infamati. Duramente attaccati, infangati.
Ricordatevi che non sarà l’esito finale la cosa più importante (e non lo dico per mettere le mani avanti, ci mancherebbe altro):
Importante è essere arrivati fino a qua, in un mare di melma ed avvoltoi. Tra un cecchino cieco ed una pugnalata alle spalle, tra pederasti e pedofili, bandiere in cerca di voti e di sedie, pazzi e mitomani, squallidi avvoltoi in cerca di fama facile. Improvvisati eroi e pessime eroine.Sanguisughe pedofile o aspiranti tali. Imbecilli senza dignità che così aspirano ad una piccola comparsata che di asenso alle loro insulse vite.
Il peggiore circo mai visto intorno ad un mare di bambini abusati.
il peggiore……
Ma voi ce l’avete fatta. Ad attraversare tutto questo.
Feriti, a volte dubbiosi (se continuare o meno), ma ce l’avete fatta!!!!!!!
E tra un giorno, un mese, dieci anni, quando voltandovi incrocerete lo sguardo di vostra/o figlia/o,quella luce vi ripagherà di tutto questo….
Sarà la luce di una donna / di un uomo, oramai adulta/o, che ringrazia con un battito di ciglia il proprio genitore per averla/o amata/o, creduta/o, difesa/o, LIBERATA/O.
Da parte mai per quanto può valere, l’abbraccio più grande.
La prossima settimana riparte il processo a Pino La Monica: di lui e del suo comitato da giorni dobbiamo parlare e a breve lo faremo. Per ora auguriamo ai genitori di poter andare a processo senza dover passare attraverso palloncini, sciarpe o colombe. Con la dignità che deve essere garantita loro! Ed alle loro bimbe.
Tranquilli, si è visto che fine fanno i comitati. e soprattutto da chi sono gestiti………..e se proprio si deve liberare in cielo qualche volatile, che sia almeno un avvoltoio….da spedire lontanooooooooo.
CONTINUA…..DOMANI, CON PINO  E TANTE COSE DA DIRE SU APOLLONI, DATO CHE FINALMENTE PARLANO LE VITTIME!!!!!

Domani metto le copertine del mio nuovo libro. Preparatevi a scegliere quella che preferite 😉

Tranquilli, non è successo nulla!!! Stavolta tutto bene, nessun guasto tecnico (oddio, diciamo la solita situazione splinderiana). Solo che ieri non ho postato per lasciare più spazio e visibilità al post messo lunedì…..

A più tardi 😉 Nel frattempo un bacione a mamma Paola x la giornata di oggi (dopo ti chiamo!).

photogrpah-a-rainbow
La vostra voce.
Oggi davvero bella, di quelle che sono una carezza al cuore………
In una giornata così ci voleva proprio.
Prima però un riassunto. L’amica che ci ha mandato i messaggi via sms, che state per leggere è (era) questa:
Letto?! Bene.
Era…ieri.
Oggi, e domani, è e sarà SEMPRE E SOLO così:
Ricevo via sms:
<<Voi vedete la pioggia?
Io oggi vedo splendere il sole!
Fuori e dentro di me…scalda l’anima, sciogliendo via quegli inutili grumi di paura, tristezza e sofferenza rimasti…oggi è un giorno nuovo, i primi passi…ora mi vien voglia di correre… e quasi volo! E le cose belle vanno condivise con le persone a cui si vuole bene! Sono felice e questa mia felicità la devo anke a voi! Sono innamorata persa cotta… e lo devo alla persona più bella ke esista al mondo! (…)
Ma è proprio vero “che un giorno…dietro l’angolo….”, Max sei un profeta! Nota mia: (esagerata! – Flipper)>>
 
Io lo sapevo che era questione di tempo. Anche di scelte dolorose. Di rimettersi in discussione, ma soprattutto di lasciarsi aiutare. Tornare a fidarsi. Facile a dirsi, lo so, difficile a realizzarsi. Ma necessario.
Oggi lei ha vinto il buio. Da oggi torna a vivere.
Grazie a chi l’ha reso possibile ed agli amici di questo blog che per primi, unici e veri come sempre, l’hanno accolta nel loro cuore.
Quanto a Te, sei l’esempio più bello, che dà un senso a tutto quanto abbiamo scelto di affrontare. Combattere. E sconfiggere……Buona Vita.

Oggi pochi brevi flash. In attesa di mettere un bellissimo messaggio per le vittime, di un’amica che ospitammo tempo fa sul blog (quando stava molto male) e che oggi, a dimostrazione di quanto le avevamo detto, è tornata davvero alla vita.
Per ora apriamo i giornali e leggiamo questo:
ABUSAVA DELLA FIGLIOLETTA DA QUANDO AVEVA DUE MESI.
Condannato padre settantenne a (soli) 5 anni e mezzo.
Se non fosse una battuta cinica e volgare direi che ci ha battuto, dato che la picciina più piccola che abbiamo seguito aveva solo 6 mesi.
Riparlerò della pena, della storia, ora non mi va. Mi basta il titolo.
Che riporto insieme ad una riflessione veloce. L’ennesima, sui vari comitati, o su convegni come quello fatto ieri a Rignano e c….e varie.
Ma davvero questa gente pensa di convincere l’opinione pubblica? Davvero pensano che la gente scenderebbe in strada per loro? Che sia così facile convincerli MENTENDO che “tutti gli abusi o almeno il 96% sono falsi”?????
La gente poi legge queste notizie (del padre 77enne) e si indigna, peggio, si incazza. E tanto.
E tra un po’, a forza di tirare la corda, succederà davvero qualcosa di brutto. Succederà che chi marcerà per dei pedofili non se la passerà bene.
Un consiglio: compratevi da qualche parte un briciolo di dignità. E tornatevene nelle vostre tane.
Quella che segue, in assoluta esclusiva per il blog, l’unica foto disponibile della conferenza tenuta ieri a Rignano.
Chi me l’ha inviata non mi ha specificato se è stata fatta al pubblico o ai relatori:
falsi abusi

Vallo Della Lucania. Ieri il processo. Nuova udienza il 21 gennaio 2010. Il Giudice ha riunito i procedimenti!!!!!!!!! Pertanto si riparte con un solo processo e tanti imputati.
Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe