AdultChildMannequin
Speciale abusi nelle scuole.
 
INGHILTERRA 1 – ITALIA 0
In una scuola materna privata inglese hanno denunciato un presunto pedofilo. Il quale è stato subito arrestato ed ora, dietro cauzione, è ai domiciliari. La notizia è stata resa nota dalla Polizia con il seguente comunicato:
“la Polizia prende in seria considerazione questo tipo di segnalazioni ed ha formato una sezione speciale per potersi rapportare sia con le vittime che con gli imputati. Chiunque abbia ulteriori informazioni in merito contatti al più presto…..”.
Serve aggiungere altro?! 
 
PISTOIA.
Le maestre di Pistoia ammettono tutto (ma va? Giura? E noi che pensavamo che quei filmati fossero un fotomontaggio di qualche malato di mente!!!!). Confessano ora che le prove sono inoppugnabili e chiedono di non essere considerate dei mostri.
No non siete dei mostri…siete molto peggio e mi auguro che per il resto di vostri giorni nessun bambino possa mai nemmeno transitare vicino a voi……che siete del tutto identiche a chi vi ha difeso urlando la vostra innocenza e ora fugge, coda tra le gambe, dopo la visione (dolorosissima) dei filmati.
 
RIGNANO FLAMINIO.
In arrivo tra domani e sabato la sentenza.
Ci sarà il rinvio a giudizio? O si archivierà tutto!
Chi lo sa???!!!! Importante, e lo dico ai genitori coinvolti, è essere arrivati fino a qua. Aver creduto, difeso, curato (!) i propri figli.
Tutto il resto non dipende più da voi. Né dai vostri bravi avvocati.
Tutto il resto è un terno al lotto. Che a volte esce subito ed a volte ritarda.
Con qualche soffio sopra al pallina della roulette….russa.
Vi abbraccio tutti. Ed abbraccio i vostri bimbi. Bimbi che mi auguro porterete via da lì. Già…VIA DA LÌ….
Non una resa. Né una fuga. Semplicemente il bisogno di regalare loro uno spazio pulito. Incontaminato. Privo di elementi negativi. Sguardi che offendono. Che abusano. Aria fresca al posto di malati ricordi.

Ed a proposito di scuole riporto integralmente la versione pubblicabile della sentenza della Cassazione sulla scuola materna Abba di Brescia.
Da leggere attentamente. E riflettere.
Dato che certi legali continuano a citare le sentenze di Brescia come fossero la Bibbia della Giurisprudenza, forse è il caso che citino anche questa. La trovate tutta qua:
 

6 Commenti a “”

  • a44a:

    Bravo hai dato sfogo a ciò che chiunque vorrebbe dire, le uniche vittime sono i bambini e le loro famiglie, ma prima o poi salterà tutto a galla, la pagheranno per tutto questo orrore, prima o poi dovrà esserci una fine se non per tutti almeno per una parte di questi mostri, quelli in cui ci sono prove inconfutabili. Incrociamo le dita e preghiamo che presto giustizia sia fatta, meglio tardi che mai……………..

  • Hai detto bene Max, comunque vada la sentenza, i bambini hanno vinto e i genitori con loro. Genitori con 1 cuore enorme che hanno sfidato tutto x i loro bambini. Un forte abbraccio a questi splendidi genitori siate orgogliosi di quello che avete fatto x i vostri bimbi.
    Un bacione ai bimbi

  • Il Giudice ha deciso: Tutti rinviati a giudizio gli indagati per gli abusi di Rignano  Flaminio.
    Una cosa, però, Max… non sono i bambini a dover andarsene da Rignano, ma tutte quelle persone che costituiscono il marcio di questo paese.
    I bambini hanno diritto a vivere nel paese in cui sono nati e dove vivono i loro affetti. Non devono essere loro a pagare ancora una volta.
    Gli imputati (non più soltanto indagati!) si! Loro devono lasciare questo paese. Loro devono lasciarci l’aria pulita. Spero che lo facciano presto.

  • Concordo assolutamente con Max e i precedenti commenti,
    grande stima per i genitori che stanno difendendo legalmente i loro piccoli ed un forte abbraccio alle vittime ….
    mentre evito commenti sui pedofili perchè ci andrei giù pesante !

  • Non vogliono essere considerate dei mostri? Troppo comodo. Dovevano pensarci prima…

  • cara sally perdona fors emi son spi9egato male.
    l’andarsene dei bimbi non è una sconfitta. è solamente cercare un posto migliore. i cui angoli delle strade non siano portatori di brutti ricordi.
    permettimi il paragone: è come se si fosse chiesto ai bimbi di chernobyl di restare là….non è nemmeno un problema di "mala gente" è un problema di area contaminata. punto.
    ovviamente il discorso non vale solo per i bimbi di rignano….
    ti abbraccio forte

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe