linciaggio_neri_Marion_IndianaIL GIORNO DELLO SCIACALLO.
linciaggio3zf
Giorni di processi. Da Palermo a Bergamo.
Giorni di dolore. Per qualcuno. Da rivivere, parola dopo parola. Tra le pagine di un faldone, come negli occhi del predatore che ha tolto l’innocenza alla tua bambina.
Ma anche di copioni tanto rodati quanto oramai davvero scontati.
“Avvocati” che ridono, sboccatamente, prima di attaccare le vittime, per infangarle, umiliarle, distruggerne la già fragile stabilità, per portare a casa, se non un successo professionale, un piccolo traguardo personale. Lo scalpo, da aggiungere alla propria collezione privata.
Penso a loro….a tutte le volte che li ho visti in azione….a quelle madri che (umanamente) cedevano sotto ai loro facili tranelli…..alle loro risate (sì, l’ho già scritto ma è la cosa che li rende più disgustosi. E ridicoli!) e poi guardo le fotografie con cui ho aperto questo post e capisco che, cambiano le coordinate, geografiche e storiche. Cambia completamente il contesto. Ma tra loro e chi, qua si fece ritrarre, sorridente ed allegro, vicino al corpo di due “negri” impiccati, no, non c’è alcuna differenza.
Anzi…..il finale, resta sempre lo stesso.
Quello che ancora una volta le parole non riesono a dire, ma che trova benissimo rappresentazione fotografica nell’ultima immagine.
Quella dove l’uomo e lo sciacallo sono tutt’uno. Soprattutto se il corpo di cui potersi NUTRIRE e quello di un bimbo abusato, “ANNAFFIATO” dalle lacrime della propria madre.
blog pedofilia

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe