alice2
Ne parliamo da tempo. E quando l’accoppiata, viene denunciata pubblicamente, ecco che il “nemico” si stizzisce, chissà mai perché….già chissàmai….
L’accoppiata è quella “pedofilia + satanismo”, a volte reale, spesso, molto più spesso, di facciata. Un’abile sceneggiatura per mascherare la “sola” possibilità di abuso.
Da Vicenza l’ultima notizia, in ordine di tempo.
Due uomini (?) sono stati arrestati. Con la scusa della magia nera e dell’iniziazione esoterica adescavano in internet ragazzine che poi abusavano. Sono un operaio vicentino Valentino Giacomello,  che si spacciava per sedicente mago ed un medico psichiatra veronese, tale Roberto Fiorio di 58 anni, dirigente medico del centro di Marzana, quest’ultimo peraltro arrestato in flagranza di reato, ovvero con i pantaloni abbassati davanti ad una ragazzina, coperta di un drappo nero.
“Per un anno intero la quindicenne ha subito abusi sessuali di ogni genere dal falso mago che, dicendosi di volta in volta posseduto da vari spiriti, le aveva imposto un calendario settimanale di turpitudini. Un anno intero scandito da una precisa scaletta di prestazioni sessuali a seconda del giorno della settimana”. È solo uno dei tanti folli particolari emersi dalle indagini.
Ricordiamo che nel mandato di arresto, oltre che di abusi, si parla anche di detenzione e diffusione di materiale pedopornografico…….
La ragazzina aveva contattato più di un anno fa l’operaio/mago vicentino poiché cercava una aiuto….per mettersi in contatto col padre defunto. Aiuto che ovviamente il predatore gli aveva fatto credere di poter realizzare. Da lì l’incubo terminato solo poco tempo fa con l’intervento degli uomini della Questura di Vicenza, a cui ancora una volta va il nostro plauso pubblico, per la preparazione!

5 Commenti a “”

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe