RICEVO E RIPORTO / BLOG COPIAEINCOLLA:

Pedofilia: padri si scambiavano figli per abusarne

Un grave caso di abuso su minori è stato scoperto in Germania e Svizzera. I padri, membri di una rete di pedofili scoperta dalla polizia tedesca, si scambiavano i figli per abusarne sessualmente dopo aver intontiti con droghe.In totale otto uomini, tre residenti in Svizzera e cinque in Germania, sono accusati di violenze sessuali su minori e della diffusione via internet di migliaia di foto e video pornografici, ha detto oggi il commissario principale Jens Büchner a Gotha (Turingia). Per quanto riguarda i sospettati in Svizzera, l’Ufficio federale di polizia (fedpol) si è limitato a dire che le indagini proseguono. Uno dei principali indiziati è un uomo di una trentina di anni della regione di Gotha, già condannato per violenze sessuali. Secondo la procura avrebbe abusato di minori a più riprese ed era in possesso di 2000 foto pedopornografiche e oltre 600 video. La polizia si era insospettita dalle foto di un bambino di dieci anni ritrovate durante una perquisizione al domicilio dell’uomo nella primavera del 2008. Gli abusi sono stati scoperti interrogando la compagna del 30enne e il figlio di quest’ultima. L’uomo avrebbe commesso gravi atti di violenza sul ragazzino e si sarebbe recato con lui in Svizzera per incontrare un altro uomo, un padre che vive solo con il figlio di sette anni. Secondo gli inquirenti, i due si "scambiavano i bambini" dopo aver fatto conoscenza su internet. Anche un altro bambino di sei anni sarebbe stato vittima di abusi in Svizzera, ha detto all’ATS il procuratore Hannes Grünseisen. I fatti sono avvenuti fra l’agosto del 2007 e il maggio 2008. I ragazzini, che hanno subito un vero e proprio martirio, sarebbero stati drogati a volte fino a perdere conoscenza. Nel maggio dello scorso anno la polizia locale di Gotha ha trasferito il caso alla polizia nazionale che in poco tempo ha scoperto gli altri sei sospetti. Allo stato attuale dell’inchiesta, le autorità non voglio fornire dettagli sul domicilio degli uomini coinvolti. Hanno solo precisato che non tutti sono stati incriminati anche per abuso di minori.

NOTA MIA: STATE CERTI CHE IN SVIZZERA ED IN GERMANIA I BIMBI LI TUTELANO E NESSUNO FAREBEB RIDERE UN GIUDICE CON LE VARIE TEORIE COMPLOTTISTICHE CHE TANTO PIACCIONO A CERTI ITALIANI.

8 Commenti a “”

  • ma cosa sarebbe ‘sta cosa, un film dell’orrore? incredibile a cosa possano arrivare certe menti putrefatte… è sconvolgente.

  • sono senza parole… provo solo un misto di rabbia e schifo

  • ma non si può sentire…nessuno controlla i bambini…all’asilo del mio hanno dato un quaderno con tutte le interviste. Alcuni bimbi hanno detto di aver paura del babbo e della mamma quando prendono la cinghia per picchiarli….le maestre hanno pubblicato le dichiarazioni come se niente fosse….accanto a quelle del mio che ha paura del dinosauro…..

  • provo anche io rabbia e schifo e tanta voglia che queste cose non succedano mai più! Faccio davvero fatica a digerire notizie come qeste, ad accettare che esistano degli abominevoli esseri in grado di far del male non solo a dei bambini, ma ai propri figli. Vorrei che questi mostri venissero annientati.

  • sono arrivata qui per caso e mi sono fermata.

    Complimenti a te e non solo per il blog.

    In altri Paesi son sicura che c’è più serietà e determinazione.

    In Italia ormai ci siam persi

    almeno secondo me.

    Rabbia, schifo, tristezza e non solo questi i sentimenti che certe notizie suscitano.

    Grazie per quello che fai

    ciao

  • Ergastolo per tutti i pedofili del mondo !! Devo finire i loro giorni in galera…

  • Ciao a tutti

    …forse non sarà come in Italia, ma:

    Uno dei principali indiziati è un uomo di una trentina di anni della regione di Gotha, già condannato per violenze sessuali.

    Che ci faceva sto tipo libero, tra i bambini ?

    Mi spiace dirlo, ma è così, in certi casi tutto il mondo è paese ed i più deboli nè fanno le spese.

    Ma aggiungo anche, i bambini sono il nostro bene più prezioso e faremo di tutto per proteggerli, ed aiutarli!

    Fan culo Bastardi!!

    Clotilde

  • ha ragione clotilde. nemmeno in belgio sono stati un grande esempio in materia.

    Sarebbe però utile e saggio imparare dai propri errori e noi italiano non abbiamo mai brillato in tal senso.

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe