È in arrivo nel blog uno speciale sul nostro viaggio in Romania ed un nuovo progetto di adozione a distanza per una bimba che vi ho fatto vedere pochi giorni fa nella foto (“sfuocata) qua apparsa.
Oggi scrivo solo che in sede abbiamo preparato un bellissimo albero di Natale che ha, come decorazioni, tanti piccoli oggettini (orsetti, cavalli a dondolo, palline colorate, etc.) i quali riportano ognuno il nome di un bimbo adottato a distanza.
Il colpo d’occhio è meraviglioso. Un mare di nomi, colorati, coloratissimi per i quali il Natale, oggi più che mai, sia sinonimo d’amore. E di speranza.

3 Commenti a “”

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe