RIGNANO FLAMINIO: TROVATO IL CASOLARE DEGLI ORRORI?
Poco prima della chiusura delle indagini dieci bambini di Rignano Flaminio sono stati portati a compiere un sopralluogo in un casolare che precedentemente avevano descritto alla perfezione (“Un bimbo aveva disegnato una mappa pressoché perfetta”).
Per gli inquirenti potrebbe essere questa la  famosa “casa degli orrori” di cui tanto si è parlato, insieme alle abitazioni delle maestre già perfettamente descritte.
Mi chiedo solo come mai una notizia così, non sia uscita su nessun giornale a tiratura nazionale (messaggero a parte).

9 Commenti a “”

  • una notizia così importante non viene fuori?Ma è normale caro Max e tu sai bene quali sono i molteplici motivi.

    Innanzitutto i bambini in questo BEL PAESE non fanno notizia ,la gente è troppo presa da altre notizie futili.Oggi fa notizia le corna di quello e di quell’altro,le tette e culi rifatti dei vip che fanno orrore solo a guardarli.Poi ci mettiamo pure l’omertà e quella non guasta mai,l’indifferenza nei confronti dei nostri Angeli.Del resto si sa ibambini sono fantasiosi o addirittura provocano.Pensa quella ragazza stuprata da 7 stronzi in Toscana sono stati giustificati:è stata solo una ragazzata.Vorrei avere anch’io tra le mani un pedofilo o uno stupratore per fare anch’io una ragazzata.Stronzate citate sopra,mi tocca sentirle spesso e come al solito il peggio di me viene fuori,anzi il meglio.

  • andiamo avanti nonostante il silenzio perchè siamo più determinati dei codardi che se la prendono coi bimbi!!!!!

  • Allucinante, sembra che questi fatti nn siano mai accaduti, che vogliano mettere a tacere tutti….forse sono troppo impegnati a carpire le ultime novità su calciatori e veline??? sembra che la stupidità e la superficialità ormai alberga nelle case italiane…ma nn dobbiamo mai smettere di lottare per la verità. dobbiamo lottare per ogni bambino.

  • Non viene fuori niente perchè già quando accadde il fatto e ancora non si sapeva quale fosse la verità (cioè, noi lo sapevamo) tutti si misero contro i bambini e le famiglie, sputorono veleno addosso a quelle povere persone e si misero tutti dalla parte delle maestre! Tutti!

    Adesso dovrebbero fare marcia indietro e mettersi le ceneri sulla testa?!?!

    Anche io vorrei fare UNA RAGAZZATA, ma noi non abbiamo più l’età cara mia…al limite si può chiedere l’infermità mentale….

    La verità prima o poi viene sempre fuori!!!!!!

  • Grande capucci, sono d’accordo con te….nonostante i silenzi si và avanti…bisogna andare avanti.

    Un saluto e un bacione grandissimo a tutti i bambini di Rignano che hanno dimostrato e dimostrano un grande coraggio e una grande forza.

    Siete sempre stati nei miei pensieri.

    Una mamma

  • Per forza! Adesso sembra che i bimbi potrebbero aver detto la verità. Ma nel nostro “paese” dei buonisti del cavolo bisogna andarci con i piedi di piombo…queste sono accuse pesanti…si rischia di rovinare delle persone che continuano ad essere difese da molti…

  • sono dell’idea che parlare meno possibile sui giornali ed in tv di certe cose sia la migliore, anche perchè purtroppo le opinioni personali troppo spesso (parlo di quelle di chi scrive sui giornali) prendono il posto dell’informazione e questo non va bene.

    A ignano si ricordano ancora il prete che sfilò in favore dei maestri, seguito da molta gente????

    Che schif…..

  • ERRATA CORRIGE

    Rignano

  • Brava Ily………..sempre avanti, sempre insieme per i bimbi del mondo, il nostro futuro la nostra vita.

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe