I NUOVI MOSTRI.
Bimbo lecca dita del padre e muore
Usa, condannato genitore cocainomane
Un bambino di otto mesi è morto dopo aver succhiato le dita del padre intrise di cocaina. E’ successo negli Usa a dicembre, e dopo 6 mesi di processo Dannis Day Driver, 26enne genitore del bimbo, è stato condannato all’ergastolo per omicidio a mezzo di overdose. L’uomo, pizzicato già otto volte per fatti legati alla droga, ha confessato di aver preso la cocaina, ma di non averla data anche al piccolo addormentato sul suo petto.

Un Commento a “”

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe