COSA NE PENSATE? Parte 1.
 
Due notizie dall’America. Apparentemente opposte. In realtà quanto mai vicine.fagan
In Massachussetes il soggetto che vedete ritratto nella foto (un noto politico) si è opposto alla Jessica’s law ed ha dichiarato parlando dei bambini vittima di abusi sessuali che, cercherà di assicurarsi che “passino il resto dei loro giorni male, che quando compiranno 12 anni non potranno essere in grado di dormire e quando ne avranno 18 avranno incubi e non saranno in grado di avere alcuna relazione.
La Corte suprema invece grazie al voto decisivo del conservatore Anthony Kennedy (già noto per aver votato a favore dei detenuti di Guantanamo) ha deciso di abolire, con 5 voti favorevoli contro 4, la pena di morte per chi stupra i bambini (uccidendoli….non intenzionalmente….????!!!!!!) , poiché la punizione è da ritenersi “troppo crudele”. Si è arrivati al voto dopo che kennedy patun condannato alla sedia elettrica, Pat Kennedy (parente?), aveva fatto ricorso contro la pena inflittagli per aver abusato la propria figliastra di 8 anni. "Applicare la pena di morte allo stupratore di un bambino è violare il divieto della costituzione di una punizione crudele e insolita e non proporzionale al crimine”. Resta invece “costituzionale, anche se non c’è omicidio, nei casi di spionaggio o tradimento a danno della patria.

9 Commenti a “”

  • al nonto politico gli auguro una morte dolorosa perchè uno scarto umano non deve avere il dono di respirare.Per quanto riguarda Antony Kennedy visto che ritiene,la pena di morte sia una punizione troppo crudele per questi figli di puttana;se li portasse tutti a casa sua……..Sono sempre più indignata e schifata

  • Ho appena finito di dire quanto l’ America sia “avanti” nella lotta alla pedofilia che leggo questo….

  • Ho appena finito di dire quanto l’ America sia “avanti” nella lotta alla pedofilia che leggo questo….

  • Non capisco perchè non VOGLIONO comprendere il grave danno permanente che accompagnerà questi piccoli nella vita. Per fare qualcosa avrebbero dovuto passarlo in prima persona e sicuramente non avrebbero augurato niente a nessun angelo.

    Che nerda di adulti

  • che gran ***** spero che ciò che augura alle vittime degli abusi lo passi lui per il resto della sua inutile esistenza

  • la cosa che mi disturba di più è che questo tizio è direttore di una caterva di organizzazioni giovanili, tra cui cito: il Taunton Boys & Girls Club; della Taunton Little League; coach del Taunton Youth Basketball; la Babe Ruth League; la scuola superiore High School Umpire; Bristol Ducks Unlimited; e il Southeastern New England Area Boys’ Clubs of America.

  • sono tutti pedofili e stanno cercando di salvarsi il culo!!!!

  • Uccidere una persona per lo stupro di un bambino è “sproporzionato”.

    Uccidere una persona da vent’anni nel braccio della morte per un omicidio commesso quando magari era appena maggiorenne, invece, è sacrosanto.

    Sarei curioso di sapere a quanto condannerebbero un bambino che uccidesse il suo stupratore.

  • Sono contraria in ogni caso alla pena di morte. I pedofili li metterei ai lavori forzati o in isolamento tutta la vita, lo trovo più duro da scontare in confronto alla liberazione della morte.

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe