LA VOSTRA VOCE.
"Ho sempre bisogno di parlare con qualcuno. Non è facile far capire
agli altri come sono,cosa provo,come vivo dentro di me. Si,perchè io ho il mio mondo,un altro mondo dove mi rifugio quando sto male,quando intorno a me non va tutto bene. Davanti a me una sensazione stranissima. Vedo una bambina che mi guarda. Occhi spauriti,minuta,fragile…sembra quasi che mi voglia dire qualcosa… Perchè,perchè proprio a me? Ecco sono io, io che mi rivedo a cinque anni,non capisco…e mi rivedo anche a sei anni,sette.otto… Cosa mi è successo? Cosa ho fatto di male? Sto forse espiando le colpe di qualcuno?Vorrei gridarlo al mondo quello che ho dentro a tutto il mondo ma riesco a gridarlo solo dentro al mio mondo tanto da provare dolore al cuore. Oh Signore,dona se mai ne avrò ancora,la mia vita ad un altro!Ho già vissuto credo abbastanza,ho visto tante
cose,troppe!Nel bene o nel male sono stata felice,sono stata triste,ma
soprattutto…credo di aver donato tanto.Per primo la mia infanzia,la mia spensieratezza,la mia serenità,i miei sorrisi tristi…Quanto mi
sarebbe piaciuto tornando indietro,capire il perchè di certi miei
comportamenti.La mia voglia di affetto mascherata da questa finta sicurezza.La mia vergogna nell’esprimere il dolore,i miei silenzi,la mia ricerca di linfa vitale per riuscire ad andare avanti,sempre a caccia di emozioni per ricordarmi che sono viva. Eppure voglio credere che ci sia un’altra vita,ci deve essere,perchè io la devo vivere diversamente. Voglio essere  una bambina felice,senza l’ansia di dover sempre nascondere qualcosa. Voglio abbracciare tutte le persone di questo mondo,senza provare ritrosia. Danzare sulle punte leggera,senza quel pesante macigno che mi blocca  in tutte le cose,rincorrere gli aquiloni fino a toccare il cielo,senza  aver paura di essere troppo felice,raccogliere i gigli bianchi,senza pensare che io non li merito. Ma soprattutto ci deve essere,perchè io ho bisogno d’amore per poterlo donare agli altri.
“Lara”

5 Commenti a “”

  • Quante volte prego Dio che doni gli anni restanti della mia vita a chi del tempo sia padrone e consapevole.

    A coloro a cui voglio un bene bello e per cui ogni istante è vitale e prezioso per continuare a fare.

    Perchè forse un giorno non ci siano più persone come me e come te Lara che tremiamo alla sola parola “emozione”.

    Noi che non sappiamo dimostrare quello che siamo nell’anima…non è facile farci amare…

    Mi ritrovo molto in quello che scrivi, e mi sento vicino a te.

    Patrizia

  • a44a:

    Tante volte bisogna fingere…….ma anche questo fa parte della vita. Quante volte vorrei parlare anch’io e non dover fingere sempre, ma la paura è più forte, sempre. Ti sono vicina.

  • Ciao Lara, ti abbraccio forte. Tu meriti molto di più di gigli bianchi. Non sei stata tu a donare tanto. Qualcuno ha preso prepotentemente ciò che non doveva essere tolto, ciò che avresti dovuto avere la possibilità di donare al suo tempo, a chi volevi tu. Ma non disperarti. Non è tardi per prendere in mano la tua vita. Coraggio!

  • Carissima Lara,

    quanto dolore nel leggere la tua testimonianza, ma sempre poco rispetto a quello che hai provato e che stai provando tu.

    Ma il dolore, che nella nostra vita ci ha avvolto soffocandoci, sottraendoci ad un percorso diverso fatto di gioia e di vita comune, non deve perseguitarci a vita.

    Dovremmo riuscire, ognuno secondo il proprio vissuto a trasformarlo in forza, se neccassario arrabbiandoci pure, urlando al mondo intero che c’è stata resa un’ingiustizia, ma alla fine deve essere il nostro scudo contro chi ha creduto di averci ucciso l’anima, ma in realtà si è apparentemente preso qualcosa che non possiedrà mai, ed è la nostra splendida capacità di rinascere rivestiti di un abito luminoso che ci deve accompagnere per il resto della nostra vita.

    Non è mai troppo tardi per rincorrere gli aquiloni.

    Ti sono vicina.

  • ciao Lara,mi piacerebbe dirti tante cose che non posso scrivere……ma una cosa posso dirti e te la dico con tutto il cuore……..sei una ragazza coraggiosa e vedrai che riuscirai a trovare un pò di serenità.Sei sulla buona strada…..

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe