simpson
Non so se la parola d’ordine sia l’imbecillità. Troppo facile pensarla così. Più disturbante, ma realistico, pensare che in realtà sia la strafottenza, quell’aria di superiorità, la percezione di assoluta intoccabilità di lontana origine mafiosa.
Altrimenti non si potrebbe spiegare quanto accaduto a Cremona dove un uomo di quaranta anni, predatore di bambine, ha lasciato un suo messaggio, con il seguente testo “Cerco ragazzine per sesso, offro 50 euro", appeso al cancello di ….una scuola.
Visto dai genitori ed immediatamente tolto, il messaggio ha portato ad una trappola, stavolta ben riuscita.
Dopo aver avvisato i carabinieri, le mamme hanno chiamato il pedofilo, spacciandosi per ragazzine e fissando con lui un appuntamento.
Al quale puntuali si sono presentate gli uomini dell’arma, che dopo una perquisizione della casa del bast….del pedofilo, hanno trovato (giura!!!!?????) pure parecchio materiale pedopornografico.

6 Commenti a “”

  • Ho sentito in tv la notizia qualche giorno fa.

    Sono contenta che con un po’ di informazione questo str…. ops, pedofilo, sia stato preso….

    l’unica cosa che mi fa stare in pensiero è: starà in galera o no????

  • che donne!!!! fatto bene!!!!!!

    Per quanto riguarda il predatore…………..per fortuna la sua stupidità lo ha rovinato

  • non pensavo che un pedofilo potesse essere cosi’ stupido!!!!!!!!si vede che questo ragiona con qualche altra parte fisica……………..

  • Forse più che stupido è furbo!

    Mi spiego: con i calcoli della probabilità poteva adescare un numero infinito di bimbe, mentre la possibilità di essere preso e di rimanere in galera,visto le leggi di cui disponiamo è scarsa!

    Così intanto questo b…..ha voluto rischiare e gli è andata male e gli altri?

    Ma che schifo!!

  • Beh per questa volta sono contenta che sia stato cosi imbecille almeno gli agenti sono potuti intervenire..

  • Max non offendere Omar. Non è un pedofilo e non è così stupido. La grandezza del cervello è quella di Omar, ma è troppo grande per essere quella del pedofilo.

    Buona settimana

    Renato

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe