COSMIN ARTICOLO
Continua la campagna per Cosmin. E da tutto il mondo il movimento del cuore dà i suoi risultati migliori.
Oggi metterò altre foto delle vostre lettere. Nel frattempo escono anche articoli sui giornali che rilanciano l’appello per il nostro piccolo.

8 Commenti a “”

  • Notizie di Cosmin?Come sta?

  • e una bella controdenuncia per diffamazione?

  • a tuttoieri ci dicono “essere stazionario”….il che non significa ricevere una buona notizia…..

  • ok letto anche questo post.Quindi,riepilogando,lui non è contrario a questa fanta hot-line, non sta protestando perchè sencondo lui questo blog è in realtà un blog pro-pedofilia che finge di combattere questo crimine ma che, in realtà lo sostiene, no lui è arrabbiato perchè i centralinisti del servizio offerto sono sfruttati. E qui,come direbbe qualcuno,la domanda sorge spontanea:come fa a saperlo? come sa che questi centralinisti,che popolano la sua mente,sono sfruttati? è perchè lui stesso li sfrutta, perchè essendo sfruttati non rendono bene il servizio? oppure è un servizio gratuito di difesa dei lavoratori, che,a detta sua possono anche essere minorenni e quindi,secondo la legge che disciplina il lavoro minorile non dovrebbero lavorare più di un tot di ore al giorno? quindi, se così stanno le cose, lui non è disturbato dall’esistenza di una hot-line attiva 24 ore su 24 su un sito anti-pedofilia che, in realtà,è attivo nello sfruttamento sessuale di femmine e maschi di età imprecisata,quindi probabilmente anche minori, che vendono il proprio corpo ( per usare le sue parole) . Quello che lui sta chiedendo è un servizio migliore e migliori condizioni per gli operatori sfruttati. Perchè, si sa, come Riina, molto devoto alla Madonna, insegna, anche i criminali hanno dei valori e dei principi

  • o mannaggia…..ma qusto “signore”….si era drogato?

    non è che lui stesso fa parte di questi centralinisti sfruttati?….;-)

  • traffico illegale di ananas stipati illegalmente nei conteiner delle petroliere ecco cosa fa questo sito!

  • Non è che ha preso quella sostanza tagliata male che girava poco tempo fa nella bergamasca? Ricordate quella che dava allucinazioni e che due bravi genitori, dopo averla presa, si sono rivolti al pronto soccorso dell’ospedale di Bergamo perchè vedevano il figlio gonfiarsi e sgonfiarsi?

  • Questo non è nè pazzo nè drogato, è questa la cosa triste, è solo s*****o…è questa la vera cosa triste.

    e comunque, se fosse da indignazione lo sfruttamento dei centralinisti, bisognerebbe denunciare quasi tutti i call-center d’Italia…

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe