COPIAeINCOLLA / Pedofilia, retata in Polonia:
fra gli arrestati anche sacerdoti
VARSAVIA – È scattato stamane un blitz della polizia in Polonia contro una presunta banda di pedofili. Fra i 48 fermati, ci sarebbero anche preti e un alto funzionario di una banca commerciale. Sono accusati di aver scaricato dalla rete e diffuso materiale pedofilo. «Tra i fermati ci sono persone appartenenti a diversi gruppi sociali, tra cui insegnanti, istruttori di ginnastica, rappresentanti religiosi e anche un alto funzionario di una banca commerciale», spiega alla stampa il portavoce del comando generale di polizia, Mariusz Sokolowski. «Abbiamo controllato 53 abitazioni, 92 computer e quasi 2900 cd e dvd», aggiunge. Il blitz è stato condotto in collaborazione con l’Ufficio dell’interpol tedesco di Wiesbaden. Le indagini hanno abbracciato praticamente tutto il territorio nazionale, con particolare attenzione alla capitale Varsavia, e ai centri maggiori come Cracovia, Opole e Wroclaw. Al momento continua l’analisi del materiale confiscato. «La questione è in continua evoluzione, visto anche la quantità del materiale da visionare», ha concluso Sokolowski.

6 Commenti a “”

  • ciao Massimiliano, oggi ho trattato l’argomento pedofilia nel mio blog, dopo le parole di sarkozy, ammirevole il tuo impegno nel sociale, complimenti! Ciao, Rosa

  • insospettabili, come al solito….e qualcosa mi dice anche terribilmente perbenisti e moralisti e buonisti….e magari anche garantisti. Viscidi.

  • SNIS:

    Spero che la proposta fatta in Francia passi e che venga presa a modello da altri stati, anche se non ci credo più di tanto. Ma possibile che la chiesa non prenda mai posizione quando succedono certe cose? Certo, è più importante che tutti paghino le “giuste tasse” piuttosto che prendere posizione su certi argomenti. E ricordo l’indignazione di certi alti prelati, quando venne fuori la proposta di far pagare l’ICI sugli immobili appartenenti alla chiesa. Ma quelle non erano tasse giuste…….

  • io spero sempre nella castrazione chimica…

  • SNIS:

    Chimica? Perchè chimica?

  • Fin da tempi lontani la chiesa o chi ne fa parte ha avuto vicissitudini in quste situazioni, l’ uomo di per sè, nonostante l’ appartenenza, ha risvolti psichici srtrani (non oso dire altro in quanto ignorante in materia) ma penso che si possa e si debba fermare, anche se nel pensiero delle persone scatta qualche meccanismo. l’ importante è che non venga attuato.

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe