Referendum e comunicazioni di servizio.
Continua il referendum per sapere se vi piace il nome del blog.
Quasi tutti mi chiedete di reinserire il mio nome anche nel titolo (sinceramente visto che c’è già nell’indirizzo www. io preferirei ometterlo), altri mi chiedono un titolo più duro e diretto, altri ancora qualcosa che dia speranza, ed altri ancora un nome dolce (“Paradise” e “Cuore dolce” quelli più…..originali !?).
Vedremo. Voi continuate a suggerire e poi dopo l’estate decideremo il da farsi.
Lo stesso dicasi per la grafica, che io personalmente vorrei stravolgere, adottando un unico template (lo sfondo….) creato apposta per questo spazio. Anche qui si accettano suggerimenti ed aiuti.
Una sola cosa vi riunisce tutti. Tutti concordi. Tutti ma proprio tutti.
Volete “almeno una volta alla settimana, anche se servirebbe una volta al giorno” il Flipper Show.
Non solo perché oramai siete affezionati a Flipper ma perché, sempre secondo le parole di tanti di voi, “diverte, dà speranza, fa fare una pausa ristoratrice, è unico, spezza la durezza del blog, etc. etc.”.
Flipper ovviamente ne è entusiasta. Io non prometto nulla.
Ma per farmi perdonare vi regalo una nuova inedita speciale intervista doppia, interamente dedicata alle vacanze.
Nel frattempo vi ringrazio per tutte le cartoline, gli mms, i messaggi che ci mandate dalla spiaggia. Flipper anche qui fa la parte del Leone, sulle vostre foto con la sua maglia (a proposito entro lunedi, spero, primo rapporto sulla vendita maglie!!!!!) o addirittura (per il secondo anno consecutivo) con i gruppi di lettura del blog dalle spiagge. Che dire? Mitici! E Buone Vacanze.
Snake
FLIPPER SCIO’.
Spazio autogestito per bimbi da zero a 100 anni – autore il cane Flipper.
Intervista doppia sul tema delle vacanze:
Intervistatore: innanzitutto ben trovati.
Max: ma dobbiamo proprio?!
Flipper: Hey hey hey bbellooooo questo è il MIO spazio con la MIA intervista doppia vabbene?! quindi non cominciare e rispondi!
I: Mare o montagna?
M: Ce l’hai già fatta nella precedente intervista doppia.
F: Hey hey hey rispondiiii. Credi che la gente si ricordi cosa hai detto in un’intervista? Ma quando mai….Allora, io montagna col mare davanti, opppure mare con le montagne dietro. Ma anche montagna col mare dentro. Hai presente….
M: Mare. Da solo!
F: Da solo? Intendi solo, cioè senza nessuno. Nessuno tipo me, yo, mois, me???!!!! A poveri noi. Non chiamarmi però alle tre di notte che ti senti solo perché non ti raggiungo, a nooooo eh.
I: Rimini o Cortina?
F: A Cortina non ci vado da’npezzo. Hua hua hua.
M: Flip questa è più vecchia dell’intervistatore.
F: Così vecchia, allora farà ridere perchè non la sa nessuno.
M: Vediamo di fare alla svelta. Allora né Rimini né Cortina. Detesto le spiagge dove l’affollamento è pari a quello del centro di Pechino, detesto i posti di montagna dove la passeggiata serale è più una passerella per babbione impellicciate e cornute, anche ad agosto, che altro.
F: Pechino? Cosa c’entra Pechino? Ma c’è il mare a Pechino?
Io non so rispondere, certo se qualcuno si decidesse a portarmi sia a Rimini che a Cortina forse poi potrei scegliere.
I: La vacanza ideale?
M: Con le persone con cui stai bene. Diventa bello qualsiasi posto.
F: Visto, allora mi porti al mare eh?!
La vacanza ideale è quella in cui Max dimentica i cellulari a casa, non ha un accesso a internet, non può ricevere messaggi nemmeno per mezzo di piccioni viaggiatori, nessuno lo riconosce, nessuno gli parla di Prometeo, non esiste una copia di un suo libro, nessuno sa cosa sia la pedofilia. Ci resisterebbe 24 ore ma sai la pacchia…..
I: Perizoma o bikini?
M: Scherzi vero?
F: Io….
M: Flippeeeeeeeerrrrrr. Credo l’intervistatore abbia sbagliato elenco di domande.
I: Sì scusa, allora passiamo al cibo, il piatto che più vi ricorda l’estate.
M: ….. boh. Forse prosciutto e melone.
F: Banale! Io tonnarelli con crema di acciughe balsamiche alla Nutella, con contorno di cozze agli asparagi fritti e marmellata di albicocche al burro fuso.
M: Ecco perché la notte brontoli, perché mangi “light”.
F: Gnegnegnegne. Ts……
I: Gelato o ghiacciolo?
M: Gelato, non mi piacciono i ghiaccioli.
F: Già a lui non piacciono e allora a casa nessuno li deve mangiare, ti pare giusto? Per questo devo farmeli da solo: frullo gli Happy Hippo, ci aggiungo lo zucchero a velo, un po’ di smarties, una scatoletta di Tic Tac all’arancia, mezza scatoletta di Simmenthal poi metto tutto in frigo a meno 20 gradi inserendo un bastoncino di liquirizia e dopo due ore ho il Magnum Flipper.
I: La canzone che vi ricorda l’estate?
M: Spiagge di Renato. Ma anche certi tormentoni anni’60 o ’80, dai Watussi a Vamos a la playa.
F: Per me Galeotto fu il..…CANotto. J la storia di 8 cani che evadono dal carcere.
E vai sempre più sotttoooooooo…..
M: Ok ok basta così che poi piove. E poi ho il sospetto che tu non abbia ben colto il tema della canzone.
F: Gnegnegnegne. Ts……
I: Lo sport estivo che più praticate.
M: Qui lo voglio. Risponde prima lui.
F: Arrampicata subacquea col parapendio.
M: Non esiste. E poi è impossibile…..
F: Bugggieeee. Sentilo lui che l’unico sport che pratica l’estate è il salto del lettino da spiaggia.
I: Ok, basta, un posto dove non andreste proprio:
M: In parte l’ho già detto, sicuramente in certe spiagge super affollate.
F: Mai più in Madagascar!
M: Ma tu non sei mai stato in Madagascar.
F: Sì ma ho visto il cartone animato e non mi piaciuto. Con una giraffa parlante poi, ts, figurati, sanno tutti che non ci esiste una giraffa parlante.
M: Sei un topolotto disarmante.
CONTINUA …….

9 Commenti a “”

  • MarziaVicenza:

    finalmente una ventata di aria fresca! E’ vero Max, leggere Flipper ogni tanto fa bene, ci fa ricordare che, nonostante tutto, la vita è bella e gioiosa! non farcelo più mancare.

    Per il titolo del tuo blog a me piace tantissimo questo nuovo, eviterei di metterne uno “sdolcinato” (senza offendere chi lo ha proposto) visto che qui gli argomenti trattati di dolce hanno ben poco.

    un forte abbraccio

  • Buoooono il Magnum Flipper!!!

    :o)

    Sei secco.. ma hai uno stomaco niente male per reggere un gelato simile!!!

    Buona giornata a te, Bellissimo e dolcissimo Flipper, e buon lavoro a Max.

  • Per quanto riguarda al nuovo abito per il blog, a me piace molto questo titolo..in due parole ne riassume il contenuto, in fondo la realtà è questa, inutile addolcire la pillola amara perchè in queste storie di dolce non c’è proprio nulla.

    Per quanto riguarda il template, premetto che di grafica non me intendo e non so, tecnicamente, se sia possibile ma renderei protagonista Flipper che, qui, ha l’importante ruolo di oasi di speranza e anche per tutti quei Flipper che,purtroppo, conoscono le mani spietate dei predatori. (agghiacciante quello che ho letto nel Tuo libro e, chiunque sta dalla parte dei bambini dovrebbe/deve leggere per non dire non sapevo..è un alibi che non regge più !!)

    Naturalmente è il modesto parere di chi ha repulsione per fiocchi, lustrini e giochi di apparenza.

    Scivolo un attimo nella parentesi “clima vacanze”.. vorrei dire che vacanze non è uguale a abbandono. Se avete un pò di p….

    guardatelo negli occhi prima di farlo..

    NON E’ CORAGGIO ABBANDONARE CHI NON CI ABBANDONEREBBE MAI MA..PURA INCOSCIENZA, E’ AVERE I SENTIMENTI AZZERRATI NEI CONFRONTI DELLA VITA…

    ora.. provo a sperimentare un “Magnum-Flipper” per il mio Tato, ma sarà sempre un fac-simile..

    ciao dolcissimo Flipper..tante giocose zampettate…

  • oooooooooddddddddddddio

    che bel bauuuuuuu *_* 😀

  • Riguardo al blog mi piace di più! Voto per questo e anche il titolo mi pare più snello!

  • Ciao Flipper,

    Ma sai che con quell’aria dolcissima e quel musetto simpatico ed originale dovresti essere il protagonista del nuovo film della Disney?

    Mi dici da dove viene il tuo cognome?

    Un bacetto sul nasetto.

  • cara sonia

    quanto hai ragione, in realtà col mio musetto aspirerei ad una saga tipo harry potter, ma FINCHE’ MI TENGONO DENTRO QUESTA SPECIE DI BLOG, capisci che non ho grandi possibilità per nostrare al mondo le mie capacità artistiche.

    Qunto alla nascita del mio nome, ripassati i vecchi Flipper sciò e lo scoprirai.

    bacioni

    e buon mare

    Flipper

  • dolcissimo Flipper,

    Non hai affatto bisogno della disney, visto che la fama l’hai gia’ trovata con il fortissimo fumetto Flipper Show.

    Dal mare sono gia’ tornata e ora mi sto godendo un po’ d’aria di collina.

    E’ proprio vero, quasi quasi e’ meglio rimanere in citta’ che passare le vacanze a Rimini, solo che quando parti all’ultimo momento e il portafoglio non e’ proprio gonfio non hai tanta scelta.

    Il prossimo anno metto una di quelle belle piscine gonfiabili in giardino, altro che Rimini!

    Un altro bacetto sul nasetto.

  • Cercando Frassi Massimiliano in Google compare il titolo del blog, e allora aggiungerei lotta, così:

    LOTTA ALLA PEDOFILIA:

    blog l’inferno degli angeli

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe