ULTIM’ORA: Abusi all’asilo, altre 5 denunce
Si potrebbe allargare numero indagati
Mentre proseguono gli interrogatori di garanzia e i sei arrestati continuano a proclamarsi innocenti, a Rignano Flaminio lo scandalo pedofilia potrebbe allargarsi. Secondo quanto riportato dal quotidiano "Repubblica", altre cinque famiglie avrebbero deciso di denunciare abusi ai danni dei loro piccoli e non escluso che qualche nuovo nome possa essere iscritto nel registro degli indagati. Le tre maestre della scuola materna di Rignano Flaminio, Patrizia Del Meglio, Marisa Pucci e Silvana Magalotti, la bidella Cristina Lunerti e l’autore tv Gianfranco Scancarello, marito della Del Meglio, cinque dei sei destinatari delle ordinanze di custodia da parte della magistratura di Tivoli per i presunti abusi sessuali a bambini della scuola, hanno rivendicato la loro estraneità ai fatti. L’inchiesta nel frattempo si allarga: si cerca un’altra casa dove potrebbero essersi verificati gli abusi e presto ci potrebbero essere nuovi indagati. Dei sei atti istruttori previsti solo uno, quello del benzinaio cingalese Kelum de Silva Weramuni, è slittato a sabato per la necessità di trovare un interprete. Ma anche lui, come ha fatto capire il suo difensore Ettore Iacoboni, respingerà le accuse.

9 Commenti a “”

  • Era un po’ di tempo che non visitavo il tuo blog…la faccenda di Rignano mi ha fato ritornare sul tuo blog, mi chiedo dopo aver letto che avevi scritto un libro quasi *premonitore* perche’ c’è cosi poca attenzione verso la pedofilia…e cosi pochi controlli.

    Ho messo il tutto sul mio blog…grazie per le tue testominianze.

    linda cima

    http://italianiscostumati.splinder.com/

  •  

    complimenti per il blog ,ci voleva

    w l’amour

  • Gradirei il tuo parere sul mio post.

    Grazie

  • Ne approfitto per dirti che ti ammiro dal profondo, per il modo in cui tratti l’argomento.

  • Secondo me c’è altra gente che sapeva. Non è possibile che sei dipendenti della scuola avessero tutta questa libertà e nessun collega della scuola si sia accorto di niente! Ti porti a casa i bambini e nessuno sa niente…:-/

  • max… grazie dal profondo del cuore per il tuo blog, per tutto il tuo lavoro…

    grazie…

    pioggiasmeralda… nel tuo post prima dici: “Premetto subito onde evitare polemiche, che sono lungi dallo spezzare lancie a favore dello sfruttamento minorile, della pedofilia e della circuizione di minori in ogni sua forma.”

    poi però: “ben vengano pedofili pentiti che raccontano come i bambini vivano con purezza queste esperienze ed è semmai il mondo in cui tornano, con i suoi ferrei pregiudizi, a bollarli come violentati”

    rileggo.

    sono senza parole. e non per l’ammirazione.

  • Decontestualizzare è una delle cose che riesce meglio evidentemente.

  • Il mio “Ben vengano” è esclusivamente relativo ai messaggi trasmessi al grande pubblico. Perchè qui il clima è SATURO di gente che dice poveretti e scarno di persone che come Max si occupano degli interessi dei bambini. Comunicare a tutti che questi bambini sono FERITI equivale a rimarcare il loro ruolo di parte lesa, non certo a fargli riacquisire il qualunquismo che in questi casi diventa un dono del cielo. Che siano loro stessi a parlare se ne sentono il bisogno,e non l’ennesimo sconosciuto a dire “Poveretti”.

    A Max va il merito di aiutarli in questa vera e propria Rinascita, che non può che essere frutto di un netto allontanamento dalla gente che compatisce.

  • Aggiungo inoltre che evidentemente Ledar, non ha mai assaggiato in prima persona certi veleni, e per questo si profonde in accorati ringraziamenti e futili polemiche, a conferma di ciò che sostengo nel mio post.

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe