libro bambini scomparsiBAMBINI SCOMPARSI – REPORTAGE  /  SECONDA ED ULTIMA PARTE.

Ed è incredibile leggere come, ogni qual volta un bimbo sparisca, le forze dell’ordine contattino in ogni realtà centinaia di pedofili accertati ed in libera uscita. Bombe innescate senza alcun controllo. Dal caso del piccolo Silvestro Delle Cave, abusato per mesi e poi ucciso brutalmente dai suoi carnefici, in poi la pedofilia appare come protagonista o come comparsa dietro ad ogni caso. Chiedo: “E’ plausibile pensare ad una rete di pedofili che anche nel nostro paese rapisce i bimbi per i propri turpi scopi?”.
“Ecco una domanda a cui non si può rispondere con un sì o con un no, anche se la pedopornografia dilagante ed i viaggi in Thailandia da parte di nostri connazionali sono testimoni di questa

3 Commenti a “”

  • Ciao Max,oggi ho sentito in tv una notizia che mi ha sconvolto e ho subito pensato a te e a quanto lavoro fai perchè certe cose non accadano.

    Si Max sono cose che non dovrebbero accadere e di fronte a una notizia come questa poi io resto a dir poco scioccata. La notizia è questa:una madre avvia una bambina alla prostituzione dall’età di 11 anni e la mette nelle mani di 3 pedofili. Oggi la ragazza ha 16 anni ed è stata affidata insieme ai suoi fratellini ad un istituto.L’abuso sui bambini è la peggero delle azioni che l’uomo possa compiere ma quando questo viene causato da una MADRE…dico una MADRE ai danni della sua creatura io che sono contro la pena di morte bè una madre così ce la metterei sulla sedia elettrica!

    Ti auguro un buon fine settimana con un forte abbraccio ciao!

  •  

    complimenti per il blog

    W L’MOUR

  • Certo che…volevo chiederti: come mai hai deciso di dedicare UN INTERO BLOG a questo argomento? c’è un motivo di fondo che non hai mai detto o che a me sfugge?

    Ti aspetto da me per rispondere alla “Domanda Esistenziale Suprema” (se ne hai il coraggio…)…ciao

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe