BECCATI IN FLAGRANZA DI REATO…….VEDIAMO ORA COME LI DIFENDONO.
CATANIA, 27 GEN – Due persone arrestate e trenta indagate è il bilancio di un’operazione di contrasto alla pedo pornografia su Internet condotta dalla polizia postale e di Catania, coordinata dal procuratore della Repubblica aggiunto etneo Giuseppe Gennaro. Gli arresti sono stati eseguiti in flagranza di reato dagli investigatori nel corso di perquisizioni compiute a Savona e Viterbo: i due indagati sono stati sorpresi mentre divulgavano file pedopornografici sul web. Nel corso delle perquisizioni eseguite nei confronti degli altri 30 indagati sono stati sequestrati computer e materiale di pornografia minorile. Secondo l’accusa gli indagati, attraverso programmi di file sharing, con nuovo software peer to peer, si scambiavano video di pornografia minorile. Le indagini sono state compiute dalla polizia postale di Catania, coordinata dal Servizio Centrale di Roma, con attività sottocopertura autorizzata dalla Procura Distrettuale etnea. Le città interessate dalle perquisizioni sono state: Palermo, Ancona, Bergamo, Bolzano, Cagliari, Chieti, Cosenza, Imperia, L’Aquila, Milano, Napoli, Pesaro, Reggio Calabria, Roma, Rovigo, Salerno, Savona.

4 Commenti a “”

  • evvai eheheh un salutone Max…. Marco

  • Pedofilia, maresciallo-orco

    È UN PRIMO maresciallo dell’Esercito, viterbese, in servizio nei pressi di Bracciano, coniugato, con due figli, uno dei due pedofili arrestati dalla Polizia Postale nel corso di un’operazione contro la pedo-pornografia su Internet, condotta dagli agenti della Polizia di Stato e coordinata dal procuratore della Repubblica aggiunto di Catania Giuseppe Gennaro e dal sostituto procuratore viterbese Paola Conti. L’arresto, eseguito dagli uomini della Polpost di Viterbo, coordinati da Averaldo Piazzolla, è stato compiuto nel corso di una lunga perquisizione domiciliare in un paese della Tuscia. Gli investigatori sono stati aiutati da un sofisticato sistema elettronico sperimentato per la prima volta a Viterbo, nel corso di questa delicata indagine. L’altro arrestato è un professionista di 65 anni di Savona, ma ci sono anche 30 indagati in altre 17 città.

  • ciao grande marco

    buona settimana

  • il cerchio si stringe!!! e non credo che sia nata ancora la nonna di chi potrà aiutarli in loro difesa!!!!!

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe