“…..PERCHÈ DIO SI FOSSE DIMENTICATO DI ME”
<< Ho 39 anni e mio padre ha abusato di me. Dai 5 ai 10 anni.
Avevo rimosso il trauma, per sopravvivere.
In terapia ho rivissuto tutto. Ricordo la cantina, il freddo del
pavimento sulla mia schiena, il suo pene nella mia piccola bocca.
Il suo sorriso. Ricordavo solo l’odio di mia madre,
il suo sguardo freddo e le sue parole taglienti.
Lui ha abusato di me sessualmente,
 lei mi ha annientato.
Sono cresciuta pensando di essere sbagliata,
cattiva,
perchè se mia madre mi odiava tanto
non poteva essere altrimenti.
Ero solo una bambina che cercava affetto,
credevo che mio padre mi amasse e che
non mi avrebbe mai fatto del male.
Ricordo la mia solitudine, la paura di tutto e di tutti, la vergogna,
la voglia di morire.
A scuola ero un disastro, non riuscivo
a socializzare con nessuno, mi sentivo inferiore.
Dopo tutto è così che mi vedevo
nello sguardo di mia madre che invece amava i miei fratelli.
Ricordo quando tornavo dalla cantina e trovavo
ad attendermi mia madre.
Avevo paura, sapevo che lei era arrabbiata,
mi fermavo e cercavo di farmi piccola piccola, ma lei si
avvicinava mi urlava e mi scuoteva.
Quante lacrime ho versato chiedendomi
perchè Dio si fosse dimenticato di me, che cosa avevo fatto di male
per meritare quel destino!
Nonostante tutto avrei fatto qualunque cosa per quel padre,
pensavo di essere speciale almeno per lui.
Nell’adolescenza ero già depressa
e mi ferivo con aghi e lamette.
Poi è arrivata la depressione, gli sbalzi di umore,
la voglia di morire.
Finalmente 4 anni fa inizio una psicoterapia
e da 2 anni, da quando ho rivissuto il trauma in terapia,
sto molto meglio. Non ho più attacchi da panico
e anche se qualche volta mi ferisco ancora,
altre vado in depressione, riesco a vivere e non solo a sopravvivere.
Non posso sopportare che venga fatto del male ai bambini,
Max è un mito per me, una persona eccezionale!
A tutti i sopravissuti: possiamo farcela!
E dobbiamo fare tutto il possibile, lottare tutti insieme per
salvaguardare ogni bimbo.>>

11 Commenti a “”

  • X COMMENTI:

    VI SEGNALO CHE QUESTE ED ALTRE TESTIMONIANZE LE RITROVERETE TUTTE INSIEME NELLO SPAZIO OMONIMO DEL NOSTRO SITO: http://www.associazioneprometeo.org

    PERCHE’ LA LORO IMPORTANZA NON VADA PERSA E CONTINUI NEL TEMPO.

    A CHI LE HA SCRITTE TUTTA LA MIA MASSIMA AMMIRAZIONE.

  • Mi raccomando…. perchè si possa salvare aiutare e punire chi tocca un bambino e DIO guidi la nostra intuizione e lotta!!! sono con voi

  • Penso cara amica che Dio non ti ha dimenticato, era lì accanto a te quando ti ferivi con le lamette e rischiavi di farti male sino a morire, era lì con te quando hai conosciuto lo straordinario Max, era lì con te quando eri depressa e rischiavi di fare sciocchezze… Era lì accanto a te mentre scrivevi questa lettera che ci ha spalancato gli occhi

    ed è accanto a te ora che sei diventata una donna vera, coraggiosa, grintosa, vogliosa di giustizia… Non fraintendetemi, non credo nel Dio che ci raccontano i preti che poi violentano i bimbi, credo nel mio Dio credo che ci sia davvero… E credo nella vita oltre la vita, sono sicuro che chi muore sparisce solo fisicamente ma ti è accanto, almeno a me è successo così e non sono pazzo 🙂 … Cara Amica, l’unico consiglio che ti posso dare è continuare con la tua vita, dedicati a regalare un futuro migliore ai bimbi che come te sono stati meno fortunati… Hai le carte in regola per non cadere nel mondo di merda in cui viviamo ed hai le carte in regola per aiutare chi nella merda ci è scivolato… I momenti bui e di depressione gli abbiamo avuti tutti ma l’importante è uscirne, uscirne a testa alta e con la convinzione di potercela fare e tu ce la puoi fare, anzi ce la farai, ne sono sicuro…

  • Simone ti sto applaudendo! E sai una cosa abbiamo lo stesso Dio! E credo ci sia un dopo, l’ho vissuto anch’io, l’ho capito anch’io…quindi siamo pazzi in due!

    Certi genitori non sono neanche degni di posare i loro occhi sui propri figli….benedici il padre e la madre?….c’è tanto da discutere su questo! Ma proprio tanto! Io non lo conosco Max, gli scrivo solo qualche mail, ma credo anch’io che sia un grande…proprio un grande…o come diciamo noi…BARBARO!

  • Eloì, Eloì, lema sabactàni!

  • credo anche io che Max abbia delle doti rare, sa riconoscere con un sottile sesto senso le persone, nessuno può fingere di essere dalla sua parte se non è cosi. Inoltre quasi senza volerlo riesce a infondere tanta forza, sarà forse l’ audacia che mette nel suo impegno, non saprei sta di fatto che una persona cosi non esiste per caso.

  • Quasi alle lacrime.

    Non riesco a capire la mente umana.

    ci provo ma niente.

    Tanta cattiveria non so spiegarla.

  • la mamma gelosa è ancora più terribile! Piuttosto che aiutare la figlia ….un’altra prova che il cervello delgi umani è davvero malato!

    Dio esiste carissima amica, esiste ed è lì anche quando soffriamo ..basta parlargli piano piano e lui pervade il cuore e la mente…è lì!

  • Grazie Simone per il tuo bellissimo commento,credo che il tuo messaggio racchiuda l’opinione di molti di noi.

    Alla nostra cara amica x…chiedo di nn abbattersi mai,perchè le persone come lei possono dare quel qualcosa in più per la lotta alla pedofilia.

    Ti auguro tutta la serenità possibile…e continua per la tua strada!!!!!!

  • Grazie a tutti per le vostre parole per me molto importanti! Io voglio lottare per tutti i bambini che un giorno saranno uomini, affinche non debbano ogni giorno affrontare i danni che un abuso lascia dentro.

    CRI

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe