PAPE SATAN…1

croce satanica

 

La data è già stata fissata, 17 ottobre 2006. E molti nell’ambiente la considerano già storica. Da quel giorno, dichiara un avvocato, “finalmente l’Italia capirà cos’è il fenomeno del Satanismo nel nostro paese, più di quanto, processi come quello fatto alla Bestie di Satana abbiano realmente svelato”. Quel giorno infatti sfileranno sul banco degli imputati otto ennesimi insospettabili (in principio erano nove ma uno è morto), rinviati a giudizio pochi giorni fa con le seguenti accuse:

“violenza carnale, atti di libidine violenti, atti osceni e corruzione di minorenni”. Testimone chiave una ragazza che all’epoca dei fatti aveva solo 10 anni (figlia di uno degli indagati):
”ricordo che in quelle notti” ha dichiarato ai carabinieri di Perugia, “preparavano sempre un tavolo e lo trasformavano in una sorta di altare e lì facevano dei riti, credo delle messe nere, immolando animali di medie dimensioni, soprattutto conigli e agnelli, che erano deposti su un paramento sacro. Io rimanevo lì a guardarli impietrita per l’angoscia che provavo…finito quel sacrificio a turno mi violentavano, uno dopo l’altro e l’altro ancora…ti violentiamo nel nome di Satana, mi dicevano”.

 

Nota di chiusura:

i fatti si sono svolti a Foligno, dove la ragazza vive ancora oggi. Tempo fa Luciano Paolucci, che a Foligno vive e che a Foligno perse il proprio figlio per mano di Luigi Chiatti, dichiarò che bisognava riaprire il caso poiché la pista satanica dove essere battuta e Chiatti non poteva essere l’unico colpevole………

Un Commento a “”

  • utente anonimo:

    Io voglio pensare che queste “persone” se così posso definirle non agiscano con coscienza ma non sarebbe possibile fare certe cose senza coscienza…

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe