MOVIMENTO ZERO 1.

QUESTA NOSTRA IRREVERSIBILE ZEROFOLLIA.

Tra conferenze, processi e progetti ammetto di non essermi fatto mancare la mia dose di necessaria….zerofollia. E così mi sono visto pure i concerti di Renato Zero a Padova e Milano (dopo Montichiari e Roma). Tour tra i suoi più belli in assoluto. Con la migliore band di sempre ad accompagnarlo (su tutti Mark Harris, pianista “extraterrestre” per capacità, simpatia e professionalità…..pianista di cui vi riparlerò, magari con una bella intervista…), una scaletta che vede l’esecuzione di brano assenti da decenni (“Fermoposta, Fantasmi, Guai,” giusto x citarne alcuni) ed una voce più bella e potente che mai. Visto che il dvd dello show non uscirà prima della fine dell’anno, se ne avete l’occasione correte a vederlo in quelle date che a breve verranno aggiunte nella seconda parte del tour. Zero di cognome, ma numero uno di fatto.

MOVIMENTO ZERO 2.

C’è tra i fans più “scatenati” di Renato una sorta di senso di appartenenza, di condivisione di un percorso di vita comune. E così, tour dopo tour, ci si ritrova da tempo, come ad un pranzo di Natale, diversi dalla precedente volta che ci si è visti eppure così magicamente uguali. Nel frattempo si è cresciuti. Ci si è sposati qualcuno ha fatto dei figli, altri hanno preso la laurea ed altri ancora la pensione. La prossima volta che ci incontreremo Patrizia, “pizzottella per gli amici”, non ci sarà.

Non ha cambiato idea Patrizia e né tanto meno ha deciso di abbandonare il Carrozzone:

è solamente accaduto che un paio di giorni fa si è sentita male e ieri il suo cuore ha improvvisamente cessato di battere.

Pensandoci bene però se al prossimo concerto apriremo il cuore  e la vista come mai prima abbiamo fatto, lassù, poco più a destra della Luna, scorgeremo quel sorriso e quel particolare luccichio negli occhi che solo certi irreversibili zerofolli portano con sé:

e Patrizia sarà nuovamente tra noi. Buon viaggio Pizzottella………

3 Commenti a “”

  • utente anonimo:

    “POSSA LA STRADA ALZARSI PER INCONTRARTI, POSSA IL VENTO ESSERE SEMPRE ALLE TUE SPALLE, POSSA IL SOLE SPLENDERE CALDO SUL TUO VOLTO, E LA PIOGGIA CADERE LEGGERA SUI TUOI CAMPI, E FINCHE’ CI INCONTREREMO DI NUOVO, POSSA DIO TENERTI SUL PALMO DELLA SUA MANO” sento ancora la tua bella risata, ma so che da lassu’ ci stai guardando………la tua giadina

  • “Lascia che sia fiorito Signore, il suo sentiero quando a te la sua anima e al mondo la sua pelle dovrà riconsegnare

    quando verrà al tuo cielo là dove in pieno giorno risplendono le stelle. (Preghiera in Gennaio – F. de André)”

    … il tuo sorriso Pizzote’ voglio coccolarlo qui dentro il mio Cuore per sempre …

  • utente anonimo:

    Non è stato un caso averti conosciuto..era già tutto scritto..perchè sentissi forte

    la mancanza..

    Restano i ricordi.

    Bella Patty ti voglio bene..

    Elisa

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe