King Kong.

Ricordo come fosse…..oggi, la visione del film del ’79 (o era il 76? Sì era il ’76!). Quando andare al Cinema era ancora “un’altra cosa”, un’emozione forte, diversa. I sensi erano ancora innocenti, lontani da quanto la televisione, ed il mondo del cinema stesso, avrebbero portato negli anni a venire. Quando gli effetti speciali erano su un altro pianeta, rispetto alle meraviglie tecnologiche a cui siamo abituati oggi. Lo scimmione sul tetto dell’Empire State Building era un’emozione da togliere il fiato. E lasciare tutti (soprattutto noi bambini) con la bocca aperta. Con quello spirito sono tornato a vedere il nuovo King Kong (dopo aver visto il bellissimo Harry Potter IV) e con quello spirito mi sono nuovamente emozionato e meravigliato. Poiché oltre agli effetti speciali c’è tanto cuore. E si sente. Un film che vi consiglio per le feste. Tre ore e rotti di divertimento, commozione, meraviglia, ovvero quello che ci si aspetta dal Cinema puro. Alla faccia dei Boldi e dei loro derivati. 

Un Commento a “”

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe