TANTO È SOLO UNA BAMBINA – 1/5 <<DOPPIO ABUSO O FALSO ABUSO?>>

C’è un caso che sta sconvolgendo l’opinione pubblica australiana.

Un aborigeno di 55 anni è finito a processo dopo aver stuprato una bimba di 14 anni, da lui definita “la mia sposa bambina”. Il Giudice però l’ha condannato solo ad un mese di carcere (peraltro non per reati relativi all’abuso) dopo aver accettato la tesi della difesa, per la quale l’aborigeno ha seguito il suo credo, le sue “credenze tribali” e quindi “non ha mai pensato di violare la legge” (violare la ragazza sì).Il giornale The Bulletin ha dedicato molto spazio a questo caso, definendolo un “doppio abuso” e riuscendo addirittura a riportare gli appunti di uno dei commissari inviati sul posto per discutere il caso. Appunti così: “…la riunione si è svolta sotto ad un albero dalle 10,45 alle 15,45. Faceva caldo. Abbiamo bevuto molta acqua. E’ stata una sfida presentarsi in questa piccola comunità. Immaginiamoci come reagirebbe la corte suprema se si trovasse di fronte degli indigeni che vogliono mettere in discussione la nostra giustizia…”.In Italia un caso così verrebbe catalogato come un caso di “falso abuso”, dai paladini dell’ingiustizia.

Ma tanto è solo una bambina….

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe