GRANDI IENE.

Dalla tonnellata di sms e mails che mi avete mandato ho la conferma che ieri sra siete stati attaccati alla tv per guardare le iene. Bravi. 

E brave le Iene per il loro filmato. Duro e sconvolgente per voi (come è giusto che sia). 

“Normale” per noi, visto che TUTTI i pedofili (e di loro partners) ragionano come la bestia che avete visto ieri sera. 

Per la mia intervista, non preoccupatevi, è solo questione di aspettare un altro po’. 

Buona giornata a tutti. 

10 Commenti a “”

  • utente anonimo:

    Più che informarmi tramite siti e leggere il leggibile a riguardo non ho mai fatto, certo che vedere una cosa come quella trasmessa ieri sera è stato forte. Tu di certo eri più preparato alla cosa, il bello è che però non smetti mai di incazzarti a riguardo.

    Io so solo che tanto schifo in una volta sola non l’ho mai visto.

    un abbraccio

    Laura (nottesolare, x intenderci)

  • ho visto il servizio per caso.

    quanto male mi ha fatto, all’anima ma anche al corpo.

    qualche anno fa pensavo “al mondo ci saranno non più di 100pedofili xchè una cosa troppo orrenda, troppo squallida.”

    mi sbagliavo, e come se mi sbagliavo.

    se ne parla troppo poco. anche perchè fa male ammettere che esiste un male del genere.

    ma per fortuna non sono tutti vigliacchi.

    Grazie

    baci

    Leila

  • utente anonimo:

    Quanto visto e sentito ieri ha reso bene l’idea di cosa sia un pedofilo. Complimenti a chi, con tanto coraggio, ha realizzato questo filmato e complimenti a chi, da anni sostiene ciò che ieri si è visto nella maniera più cruda e vera. Complimenti Max…(ma per noi non era una novità)

    Armando

  • utente anonimo:

    Allibita da quello che può succedere,negli angoli bui della terra e non solo,dove oltre alla difficoltà di sopravvivere alla fame,tante piccole Perle smettono di riflettere perchè la loro anima si spenge. Una bestia gliela porta via, se ne impadronisce per gioco. ineccepibile per la nostra mente… eppure è una realtà che esiste, insita. Era la prima volta che vedevo un servizio sulla pedofilia. Mi ha lasciata turbata. Spero solo che a quella bestia sia stato dato l’ergastolo e che in quella cella possa passare tutto il tempo a logorarsi.

  • utente anonimo:

    Pardon, sono Vivi0 (Virginia)

  • utente anonimo:

    Ieri sera mi è arrivata una sberla.

    So che scrivendo ora potrò rasentare il patetico, ma giuro che non è questa la mia intenzione: semplicemente ieri sera mi è venuto da vomitare. Letteralmente.

    Anche a me è successo da bambina, come in tante famiglie a volte l’orco è proprio dentro casa.

    Le parole del filmato sono state però ancora più forti, ci sono state delle singole parole che mi hanno massacrato lo stomaco.

    A volte pensi di aver seppellito l’orco sotto metri di terra e di vecchiaia, ma mentre mi tenevo la pancia con la mia piccolina che nascerà fra poco tempo, avevo di nuovo paura.

    Quindi, grazie a chi non lascia più passare sotto silenzio certe cose. Grazie anche dalla mia bambina.

  • Condivido e appoggio in pieno le tua attività contro la pedofilia, ma sulla trasmissione de “le iene” ho espresso, sul mio blog, un parere diverso. Credo che negli stati di diritto i processi si facciano nei tribunali e non in televisione…

  • utente anonimo:

    Quando inizi ad aprire gli occhi sulla pedofilia e decidi che tenere la testa sotto la sabbia non fa che aiutare “loro”, inizialmente non riesci a credere a quello che leggi, che vedi, che senti … poi ti accorgi che è tutto assolutamente reale e non un incubo che finisce solo aprendo gli occhi …

    Sono certa che ci sono persone che vedendo “Le iene” si sono spaventate, altre magari scandalizzate, molte (mi auguro) si siano accorte che tutto quel marciume sta diventando amaramente e paradossalmente “normale”, si proprio come ne parlava quella bestia (e mi scuso con quelle a 4 zampe che non hanno niente a che vedere con esseri simili !)… con una tale normalità come se parlasse di oggetti da vendere, rompere, abbandonare a suo piacimento … peccato che quegli “oggetti” siano in carne e ossa !!!

    Non smetto di indignarmi !!! Non smetterò MAI !

    Alessandra

  • Anche io l’altra sera ho visto, quasi per caso, questa puntata delle Jene …

    Anche io non smetterò Mai di indignarmi.

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe