Ammazza quanti siamo!

 

La frase in pseudo romanesco con retrogusto lombardo mi esplode nelle orecchie. E’ domenica e stiamo facendo, se così si può dire, gli straordinari. Per rispondere a tutti coloro i quali ci hanno scritto, mails e fax, di pura indignazione per la nostra denuncia dell’ennesimo boylove day.  Lettere  e mails che però non si sono limitate ad esporre tutto il proprio disgusto e la propria indignazione ma che si sono trasformate in esposti, denuncie, ordini del giorno per consigli comunali e provinciali, lettere ai giornali, interviste, e via dicendo.

 

Dimostrando che sì, è proprio così:

 

ammazza quanti siamo!

 

4 Commenti a “”

  • e da oggi alcuni di più ci saranno per certo . mamma lara

  • utente anonimo:

    molti più di quanti lei creda caro Frassi, molti ma molti di più. Altrimenti come lei dice spesso avremmo sicuramente perso. Continui così.Un caro saluto da una mamma di due bimbe fortunatamente serene.

    M.G. Brescia.

  • utente anonimo:

    Siamo tanti e non smetteremo mai di indignarci.piera

  • utente anonimo:

    Credo sia il caso che ci prepariamo anche noi se vogliamo salvare la nostra Chiesa.

    Comincio a fare l’appello e la stupirò caro Frassi . Siamo in tanti veramente.

    Grazie e preghi per noi.

    Don……

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe