PATTI CHIARI.

In seguito all’inchiesta che ha portato nel registro degli indagati 186 insospettabili per reati di pedofilia in internet, è apparsa un’interessante intervista fatta a Nanni Arena, presidente di Telefono Arcobaleno, sul quotidiano Il Giorno. Ancora una volta riemerge il tema, qui più volte trattato, del “patteggiamento”; l’ultimo esempio, assurdo come tutti gli altri, arriva dal Veneto: “pochi giorni fa a Verona un uomo ha patteggiato, pagando una multa di 3.000 euro, dopo che lo avevano trovato in possesso di 82.364 files a contenuto pedopornografico e 33 video dello stesso genere, dice Nanni, “tornandosene a casa senza nemmeno la fedina penale macchiata…..”. Gente che devasta a vita di bambini (per sempre) ha la possibilità di non vedere la propria esistenza nemmeno macchiata dall’onta di una fedina penale pedofila. 

2 Commenti a “”

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe