TELEGRAMMA DA UN ALTRO MONDO.

Amira ha quindici anni. Vive a Tulkarem, città palestinese, insieme a tutta la sua famiglia.

Il padre abusa di lei da molto tempo.

Lei rimane incinta. Del padre (meglio essere chiari!).

Viene ricoverata in ospedale per abortire.

I medici sanno tutto, ma lasciano libero il padre incestuoso di tornarsene a casa.

Amira pure se ne torna a casa. Più sofferente che mai.

Il fratello di Amira la pugnala a morte, per “pulire l’onta”.

Poi va a brindare col padre.  

 

La notizia è un telegramma arrivato da un altro mondo.

Ma siamo poi così convinti che quell’altro mondo sia in realtà tanto diverso dal nostro?

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe