BIANCANEVE IN EURO.

Per qualcuno sono solo un nostalgico. Chi mi consoce bene riconduce invece il tutto alla mia idiosincrasia nei confronti dei numeri e dei conti.

La verità è che io, l’euro, non la tollero né mai la tollererò. Ed il “cambio” 1000 lire = un euro , continua ahimé ad imperversare nella mia personale contabilità.

Leggendo il giornale scopro, con lieve sollievo, di non essere l’unica vittima da euro di questo natale 2004.

A farmi compagnia, nientepopodimeno che Miss Biancaneve.

La quale in un paese della Germania dovrà rinunciare, in una rappresentazione teatrale, ad uno dei sette nani, che, per colpa dell’euro (“che avrebbe fatto lievitare i costi di produzione dello spettacolo teatrale”) dovranno essere ridotti per forza a sei.

Come se non bastasse, uno dei sei nani dovrà fare anche la parte……del Principe Azzurro.

E siccome questo è veramente troppo mi impegno (e vi chiedo di fare altrettanto) a finanziare il nano mancante. Scommetto che come me avete da qualche parte ancora qualche monetina delle beneamate vecchie lire.

Un Commento a “”

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe