LA DICHIARAZIONE.

Spazza via in un solo colpo tutti i comitati propedofili e le loro assurde tesi.

Uno dei parroci coinvolti nella squallida inchiesta bresciana ed attualmente non rinviato a giudizio, in attesa delle decisioni del Tribunale ha dichiarato al Corriere della Sera: “è incredibile e spaventoso” ciò che è accaduto negli asili di Brescia, “prego per i bimbi violati”.

Delegando ad altre sedi le riflessioni sul perché di questa dichiarazione, le faccio i miei più sinceri complimenti.

Per aver portato realmente su di sé la propria croce.

Per la dignità che traspare da questa sua dichiarazione.

Per non aver negato la credibilità dei bambini.

4 Commenti a “”

  • utente anonimo:

    Sono sinceramente contenta che abbia capito che i bambini non possono inventarsi certe aberranti cose, che ora riconosca la loro sofferenza!
    Meglio tardi che mai, no?
    E come dice, preghi..preghi..ma preghi molto però!
    Vale

  • Mi potete notificare il testo con l’intervista a questo sacerdote?
    Ciao
    Antonio Marziale

  • utente anonimo:

    Parole scontate che lasciano trasparire ipocrisia, è facile ora che tutto sta andando come voleva.
    Fino a ieri però c’era anche lui con gli altri a urlare che i bambini non raccontavano il vero e che i genitori erano paranoici, non affermava ciò che oggi dichiara al corriere della sera.
    Così non si fa!
    Rimango disgustata, ma non sorpresa più di tanto.
    Sonia…………………

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe