“ANCHE GLI ANIMALI VANNO IN PARADISO”.

Leggo su un noto quotidiano un articolo col titolo che ho riportato qui sopra.

Il giornalista fa un excursus attraverso le Sacre Scritture per approdare ad una certezza:

“dalla lettura dei testi sacri emerge l’amore di Dio per queste creature, pertanto nell’Aldilà loro ci saranno”.

Mentre ripongo il giornale, al tg di Studio Aperto passa un servizio su due cani (maschio e femmina) della stessa razza. Maltrattati duramente dai vecchi (bastardi) proprietari che li hanno poi abbandonati. Oggi, salvati da un veterinario, aspettano di essere adottati. Unica clausola, oltre all’amore di cui avranno bisogno, che la famiglia adottante “non li separi ma li prenda insieme”. Uno dei due infatti è completamente cieco e cammina, mangia, gioca, dorme, solo grazie all’aiuto dell’altro.

Sì, per quanto possa valere il mio pensiero in questo campo, credo fermamente che “anche gli animali vanno in Paradiso”.

 

Da leggere: “E l’asina disse” di Paolo De Benedetti, ed Qiqajon Comunità di Bose.

Da ascoltare: Renato Zero, “Non sparare”, “Il pelo sul cuore”.

Da vedere: “Il mio amico Skip”, Buena Vista-Disney Home Video.

 

3 Commenti a “”

  • utente anonimo:

    Ma siiiiii…ma perfavoreee…
    Basta fare le dive!! Che palle!
    Vale

  • utente anonimo:

    Con il nodo alla gola ti dirò … credo che se non ci vanno gli animali, il Paradiso presto sarà più che mai vuoto visto il dilagare sempre più “assordante” della cattiveria umana …

    Le uniche BESTIE che conosco sono le BESTIE UMANE e … non ho altro da dire …

    Alessandra

  • utente anonimo:

    Ma esisterà il paradiso?
    Comunque qualunque cosa ci sia dopo la morte, sicuramente a meritarsi luoghi stupendi ricchi di amore sono gli animali.
    Sonia……..

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe