Abusi su ragazzina disabile. Condannato pensionato.

Di lui sappiamo, purtroppo, molto poco. Plurisettantenne, residente sugli appennini bolognesi, nessun precedente penale, pensionato, aspetto da “bravo nonnino”. E, ovviamente, pedofilo.
Condannato dal Tribunale pochi giorni fa a cinque anni, per aver molestato un bimbo di 11 anni (adescato in piazza e portato in un vicolo, dove lo ha palpeggiato) e soprattutto una ragazzina disabile. Adescata in un bar e portata insieme ad un altro ragazzo (anche lui ospite presso la struttura dove la ragazzina disabile risiede) a casa sua. Lì ha mostrato loro dei giornali pornografici, ha baciato e toccato la ragazza e si è masturbato.
A far scattare al denuncia gli operatori del centro che hanno visto rientrare la stessa “in stato di shock”.
Come sempre facciamo in questi casi, poniamo alcune amare riflessioni:
a)     non si diventa predatori di bimbi a 70 anni, quindi è un peccato che non siano rese note le sue generalità poiché chissà per quanto tempo, IMPUNEMENTE, lo stesso ha agito
b)    5 anni….definire ridicola la pena, non basta…

I Commenti sono chiusi

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe