ANCORA SUL SENSO DI COLPA.

Come volevasi dimostrare siamo stati inondati di messaggi sul tema toccato ieri:
il senso di colpa.
L’arma più forte, insieme alla paura, che il pedofilo ha. Quel dannato veleno che instilla ogni giorno nella vittima, fino ad esercitare su di lei un controllo eterno che genera a getto continuo, dolore immenso, anche negli anni a venire.
Eppure, e molti di voi me l’hanno dimostrato coi fatti (che valgono più di mille di queste parole), l’antidoto esiste. È già dentro di voi. Nella vostra volontà. Nella vostra forza. Nel desiderio di vivere, e non morire. Nel voltare l’angolo e trovare un abbraccio speciale. Una parola di conforto.
Ma soprattutto nel guardarsi allo specchio, cancellare per un attimo il volto riflesso e ritrovare voi bambini. Piccoli. Con gli occhioni bagnati di lacrime. Le braccia che tremano (non certo per il freddo), l’orsacchiotto liso dalle coccole stretto forte in una mano. Guardatela bene quell’immagine. E ditele forte. “Nessuno ti potrà più far del male oggi”, ma soprattutto “SCUSA”. Sì, scusa. Perdona. Nessuno forse te l’ha mai detto e per questo hai pensato che fosse colpa tua.
Scusa invece te lo dice il mondo. Scusa perché non ti ha protetta. Ed ora che ti sei assolta, lascia andare quella bambina. Fa che l’immagine dello specchio sbiadisca sempre di più. E vivi…

p.s.: a breve parliamo del senso di colpa dei genitori dei bambini abusati.

6 Commenti a “ANCORA SUL SENSO DI COLPA.”

  • ALEMAP:

    Quella bambina allo specchio ..già
    chiedo SCUSA anche io alla bambina che ero ..e ti lascio andare però , ti lascio andare in un posto sicuro , l’ho preparato per te , lo vedi ? li dentro al mio cuore ..in quel vuoto che il male ha scavato dentro di me , ora lo riempirò di amore , e tu piccola potrai stare li ..nessuno ti manderà piu’ via solo perchè piangi troppo forte .. e disturbi lui che guarda la televisone..e lei tua madre, impotente, ti manderà via di casa…
    ora nessuno lo farà , piccola sei al sicuro , ma io nn mi scorderò di te , sei quello che ero , e io sono FIERA DI ME , di quella che sono ora , e se sono così è anche grazie a te ….
    SCUSA ANCORA , NESSUNA COLPA DEVI SCONTARE …NULLA POTEVI FARE PER FERMARE QUELLO CHE E’ STATO ..LO SAI , LO SO .
    E ORA VIVO E TE CON ME ..VIVIAMO !!

  • piccolanima78:

    ..Max..mi era sempre stato detto che bisogna fare a meno delle scuse..perchè un genitore, un adulto che approfitta di te scusa non lo chiederà mai(sarebbe molto più facile se lo chiedesse)e bisogna andare avanti imparando a fare a meno delle scuse…te stai dicendo che scusa ce lo chiede il mondo…il mondo sano, quello d’amore.. GRAZIE MAX! le tue parole sono sempre confortanti per le anime ferite!

    un grande abbraccio

    piccolanima78

  • TeporeLunare:

    …solo una parola: grazie…

  • incercadautore:

    rileggo e piango… rileggo ancora e piango ancora… grazie Max

  • eleonora:

    L’immagine nello specchio non sbiadirà….crescerà con noi 🙂 diventerà adulta, capirà, imparerà ad amarsi…saranno i sensi di colpa, a sbiadire, e nessuno potrà più esercitare il controllo su di lei…MAI PIU’ MAX….

  • 5Angel:

    grazie…ancora una volta.

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe