Archivi per la categoria ‘don domenico pezzini’

Cinico blog: da Don Pezzini all’asilo Cip & Ciop

36jan29-thats-gonna-hurtCINICO BLOG: Appunti sparsi di fine settimana.
Le “maestre dell’Asilo Cip e Ciop di Perugia”, da pochi giorni ai domiciliari (quelle per ricordarlo a tutti che sarebbero libere e schiamazzanti se solo non ci fossero stati dei filmati ad incastrarle!) hanno “ricevuto”, contro la porta di casa, una bomba carta.
Atto da condannare, ovviamente, ma di cui ci aspettiamo vengano incolpati i bambini. Già, poiché se a pochi anni d’età sono così abili da “contagiarsi” e creare queste rete di attacchi alle istituzioni, ovvio pensare che siano in grado anche di mandare bombe.
 
Don Pezzini viene interrogato oggi.
La notizia è di due giorni fa, don Domenico Pezzini , noto sacerdote impegnato da anni ad occuparsi di “omosessualità”, avvicinando moltissimi omosessuali ala Chiesa grazie ai gruppi di preghiera, e quant’altro (sintetizzo poiché la storia già al sapete!) è stato accusato di abusi da un ragazzino, all’epoca dei fatti 13enne.
Oggi sui giornali leggiamo le dichiarazioni della presunta vittima ed addirittura troviamo l’indirizzo di casa di Don Domenico.
“Ogni domenica dopo la Santa Messa, don Domenico mi portava a casa sua…e a volte è successo proprio lì…non ho parlato prima per paura e per vergogna….”.
Quello che mi ha colpito è il modo in cui don Pezzini è stato subito liquidato (rispetto a casa di pedofili seriali, con decine di vittime!).
Un po’ lo stesso percorso capitato a Don Gelmini.
Daltronde quando c’è di mezzo l’omosessualità, si sa, vengono applicate misure “precauzionali” diverse. E si preferisce sbarazzarsi subito dell’elemento disturbante. Disturbante ovviamente in quanto gay, non in quanto pedofilo.
 
Gira voce che i Salesiani che Salesiani non sono abbiano revocato un contratto scomodo. Scomodo in quanto dimostrante, pur nella loro buona fede, una gravissima carenza nel controllo delle credenziali di chi opera a contatto con i nostri figli.
Gira voce che qualcuno si sia arrabbiato molto, parlando di complotto. Mah……
Rignano: come scritto già ieri si riparte a fine settembre. Tranquilli c’è tempo, perché fare le cose di corsa?!
Ieri le telecamere sono state tenute spente. Ma verranno riaccese, oltre che per la stampa (come è giusto che sia) pure per il pubblico.
Ieri abbiamo messo la foto con il baracchino dei pop corn. A fine settembre potrete vederlo dal vivo fuori dal Tribunale. Pop coooorn bib-biteeeeee (sì, con 2 b), bimbi abusatiiiiii, cocco bellooooooo.

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe