Archivi per la categoria ‘giornata orgoglio pedofilo’

bambola new orleans
Sì lo so l’ho già scritto. Ma ogni qual volta sento i difensori dei pedofili italiani (quelli per capirci che fanno siti, articoli, vanno in tv) non posso non vedere come si esprimano esattamente come chi la pedofilia ha perlomeno il coraggio di difenderla pubblicamente, senza schierarsi dietro insipide ipocrisie.
Prendete ad esempio David Rieger, “filosofo” e “sociologo” (…) 75enne tra gli ispiratori del Boy Love Day, la giornata dell’orgoglio pedofilo che quest’anno tanto vi sta (giustamente) scandalizzando, segno forse che avete raggiunto pure voi il punto di saturazione….
Lieger ha dichiarato al Corriere della Sera che è “ridicolo che gli italiani vogliano fermare la giornata dell’orgoglio pedofilo”.
“Cosa vogliono fermare con questo appello? Non c’è un corteo da fermare”.
E per rincarare la dose sottolinea che condanna i rapporti tra bambini ed adulti dove “c’è violenza”, ma se il bimbo e l’adulto sono entrambe consenzienti non c’è nulla di male”.
Tempo fa lessi un suo libro, intitolato “Potrebbero essersi tutti sbagliati?” a cui i soggetti da me sopra citati si sono palesemente ispirati (su questo concetto torneremo a tempo debito), dato che si sostiene che tutti i casi di abuso sono in realtà nati “dalle domande inquisitorie di certi genitori/operatori che hanno portato il bambino a denunciare un rapporto che in realtà a lui…..faceva piacere”.
Il tutto corredato ovviamente da fior di documenti “scientifici”. In tutto simili a quelli prodotti dai gruppi filo nazisti per dimostrare, scientificamente eh!?, che Auschwitz è una fantasia malata di qualche “folle ebreo”.

boy love day
E SE FOSSERO ORGOGLIONI?
Grazie di cuore a tutti. Per i messaggi messi qui e per quelli privati.
Fa piacere vedervi sempre più numerosi, e diciamolo pure, doverosamente indignati (incazzati però suonava meglio).
Sono anni che denunciamo l’orgoglio pedofilo ma è la prima volta che troviamo una simile risposta. Bene!
Inoltre sottolineo che avete colto nel segno poiché questo blog (ed i vostri commenti!) è stato nuovamente attaccato in altri siti pro pedofilia, segno quindi che diamo fastidio……
Torno sull’argomento solo ricordandovi di aderire alla campagna dei quotidiani Epolis e riportandovi il logo invernale : già perché non dimenticate che la giornata dell’orgoglio pedofilo si celebra anche in inverno.
Dallo scorso anno il logo è questo: il soggetto ritratto, tale “Acquarius” oggi scomparso (nel senso di deceduto) si vantava di avere, cito testualmente, “amato più di mille bambine tra Europa ed Asia”…..orgoglioso, meglio, “orgoglione” di essere pedofilo……
fiaccolata 2
nella foto grande Marcia pro indagati a Rignano Flaminio…..
Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe