Giustizia per Teresa Buonocore!

Ricevo e riporto:

Ciao Massimiliano, puoi riportare questo articolo. Giustizia è fatta e presto ti faremo avere altre notizie a te MOLTO utili. Non smettere mai, le vittime sono tutte con te:

“Ergastolo-bis per Enrico Perillo, ritentuto il carnefice di Teresa Buonocore, la mamma-coraggio di Portici, assassinata nel settembre del 2010 all’interno dell’area aeroportuale di Napoli. Teresa fu ammazzata perché si era costituita parte civile al processo per abusi sessuali nei confronti di una delle due figlie nel quale era imputato proprio Perillo, poi condannato. I giudici della Corte d’assise di Appello di Napoli hanno accolto la richiesta del sostituto procuratore generale Antonio Iervolino, cui si erano associati i difensori di parte civile: Elena Coccia per il Comune di Portici, Francesco Cristiani per la sorella, le figlie e la madre della vittima, Mario Ruberto per l’Ordine degli avvocati (Perillo infatti e’ stato condannato anche per l’attentato incendiario allo studio dell’avvocato Maurizio Capozzo, ex difensore della Buonocore) e Giuseppe Dardo per il Comune di Napoli. I difensori di Perillo, Nicolas Balzano e Lucio Caccavale, hanno annunciato che ricorreranno per Cassazione. Il 22 maggio scorso la Corte d’assise d’appello di Napoli ha confermato la condanna rispettivamente a 18 e 21 anni di carcere nei confronti di Giuseppe Avolio e Alberto Amendola, riconosciuti esecutori materiali del delitto.”

I Commenti sono chiusi

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe