I bimbi abusati muiono più volte. Una breve riflessione.

In attesa del raduno nazionale vittime pedofilia, una breve riflessione:
”i bimbi abusati muoiono più volte”.
C’è un libro che mi sta molto a cuore. È del premio Nobel Josè Saramago e si intitola Il Vangelo secondo Gesù, sua personale riscrittura appunto della storia di Cristo, un Cristo sofferente, in perenne disequilibrio tra la sua parte umana (umanissima) e quella appunto divina.
Quando il libro uscì creò non poco scandalo ed il Nobel che quel anno pareva essere già nelle sua mani, fu rimandato di qualche tempo.
Mi è venuto in mente un passaggio di quel libro ieri, dopo il colloquio con una di voi. Una donna di circa 50 anni che mi ha detto una frase: “sai, io sono morta un sacco di volte, ma leggendo le testimonianze che da anni pubblichi, ho capito due cose: che non sono sola e che si può rinascere”.
Sul secondo punto abbiamo speso pagine e pagine (e continueremo a farlo), oggi pertanto mi soffermo sul primo punto. Ed a quello ricollego il libro.
Nel suo capolavoro Saramago ad un certo punto racconta l’episodio di Lazzaro. Solo che stavolta Gesù non lo fa rinascere, poiché una donna gli fa presente che nessuno dovrebbe provare per 2 volte la morte.
Ecco, quelli che io chiamo “i nostri bimbi” invece, nell’immane sofferenza in cui vengono catapultati, la morte l’hanno provata, una, due , tre nove, venti, cento volte.
Morendo nell’anima, prima che nel corpo, hanno dovuto (e spesso ancora devono) vivere e replicare più e più volte quel infinito dolore.
Però – c’è sempre un però che cambia il corso delle cose –  hanno anche avuto il dono di poter rinascere, una, due , tre nove, venti, cento volte. E quando hanno avuto l’opportunità, e la forza, di abbracciare la vita, tutti quei ripetuti lutti, sono finiti in fondo al pozzo nero che contiene i ricordi più inutili. E con loro i dolori che hanno generato.

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe