Il diciottesimo compleanno del predatore di bambini (piccolissimi).


Due notizie su di lui. Una buona ed una cattiva.
Quella cattiva è che è un pedofilo. Terribilmente giovane.
Quella buona è che ha compiuto 18 anni e d’ora sì può essere perseguito.
Lui è Richard K. (nickname KissbyAlice) un attivista americano molto a favore della causa “abusi su bimbi di un’età inferiore agli anni ‘10”.
Peggio. È pure promotore di siti blog dove l’età media delle vittime “amate” è pochi mesi / 3anni.
Cercando qua e là scopriamo che “non ha mai subito molestie” (ergo l’equazione assurda abusato = abusante torna ad essere smentita), che è stato molto attivo in parrocchia come educatore (sic) fino a quando qualcuno ha fatto leggere al parroco i suoi post scritti in internet dove raccontava le sue fantasie erotiche sulle bimbe che doveva “educare” e per “il buon nome della chiesa è stato allontanato”.
La madre lo sta facendo seguire da un terapeuta, ma lui dichiara di “saperlo prendere in giro e di fargli credere ciò che vuole”.
Insomma ha tutte le carte in regola per fare in modo che prima o poi torneremo a sentire parlare di lui.
Ora dato che è sufficientemente fuori da mettere la sua foto in internet, noi ve la riportiamo.
Le autorità americane intanto già sono allertate e lui è monitorato.
Ma chissà quanti ce ne sono, meno sfrontati, e ancora più pericolosi proprio perché invisibili.
Come il predatore “amico di famiglia” del post che segue.

Un Commento a “Il diciottesimo compleanno del predatore di bambini (piccolissimi).”

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe