Il messaggio più bello.

Sono circa 1000 le mail di indignazione arrivate dopo l’articolo sul funerale del prete pedofilo. Le riassumo tutte con un sms. Che secondo me le riassume tutte. Scritto da una persona speciale che lavora ogni giorno a contatto con bimbi vittime di abusi:

“Ieri dopo aver letto il giornale ho guardato le creature che giocavano nel parco…
….in silenzio ho chiesto loro scusa per tutto questo schifo che non riusciamo a combattere…………e ho pianto……….”

2 Commenti a “Il messaggio più bello.”

  • samantha:

    Ieri sera ho visto su google un servizio televisivo di una tv locale sul funerale di Don Matteo Diletti, di ben 4 minuti abbondanti.
    Scontate, quanto ovvie, quanto ammuffite, quanto stridenti le parole dell’officiante, ma le ho già dimenticate.
    Una cosa comunque stonava oltremodo, una cosa che invece non si dimentica affatto, era l’inizio del servizio. Il corteo iniziava con un sacco di bambini, troppi, tutti vestiti col saio bianco.
    Come se quei bambini e tutto quel bianco dovessero purificare nel loro ultimo saluto il peggiore dei peccati, il peggiore dei peccati commesso su una bambina proprio da un sacerdote.

    Chi offende un bambino offende il mondo
    Chi salva un bambino salva il mondo.

    ….Ieri dopo aver letto il giornale ho guardato le creature che giocavano nel parco…
    ….in silenzio ho chiesto loro scusa per tutto questo schifo che non riusciamo a combattere…………e ho pianto……….”

    Hai fatto beme Max a pubblicare questo messaggio, perchè non è, come può subito sembrare, un pianto di resa.
    E’ un pianto che ci dimostra che c’è ancora gente con un cuore, con un’anima pulita che sa ancora indignarsi, che sa ribellarsi.
    E’ un pianto che dimostra che finchè continuerà a esserci chi fa male ai bambini, ci sarà sempre chi si batterà per difenderli, e questo pianto lo renderà ancora più forte.
    Perchè alla giustizia terrena ci devono pensare gli uomini.
    Perchè noi i bambini non li lasceremo mai soli
    e li libereremo dal male…amen

  • giuppy:

    Alla giustizioa terrena forse è meglio se non ci pensano gli uomini, perchè al male si aggiunge male. Purtroppo ci viene da piangere osservando i bimbi al parco questa è
    la cosa che dovrebbe farci riflettere davvero!

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe