Il delfino addestrato da Tamara Monti si sta lasciando morire.

Poco tempo fa dedicai un’intera pagina del blog a quel fatto, assurdo quanto tragico, accaduto a Riccione, dove una giovane ragazza era stata brutalmente asassinata dal folle vicino di casa. La ragazza, che si chiamava Tamara (Tamara Monti), di professione faceva l’addestratrice di delfini e l’omaggio da parte di questo blog era stato concretizzato anche con delle belle foto con i delfini, appunto, ritratti.
Oggi che a quella notizia già triste e dolorosa se ne aggiunge un’altra, strettamente collegata, i delfini tornano protagonisti in questo spazio.
Veniamo infatti a sapere che una delfina, tra quelle che Tamara addestrava, ha deciso di non mangiare più. E di lasciarsi così morire di inedia, di fame e di stenti, per protestare verso il vuoto di quella presenza che le riscaldava il cuore. Non c’è più una parte di lei e lei, la piccola grande delfina, non vuole più vivere.
In pochi giorni ha già perso 50 chili. Ed, al momento, inutili sembrano le cure che tutti le stanno prestando. Quel vuoto, si sa, è incolmabile.
A tal riguardo ospito l’intervento del vostro amato Flipper, anche perché come già scrissi quella storia mi aveva colpito molto ed oggi lo fa ancora di più.
FLIPPER SCIO’ – Spazio autogestito del blog per bimbi da zero a 100 anni // Edizione Speciale.
Hey dico a te. Immenso pescione. Ma sei matto? Credi che Tamara sarebbe contenta? Smettila e mangia, subito. E poi torna a saltare più in alto che puoi. Scongiffi la forza di gravità e porta i tuoi spruzzi su fino a quella parte del cielo così nostra quanto invisibile. E tra una piroetta e l’altra se fai attenzione vedrai quel sorriso che tanto bene ti faceva stare e che manca a te quanto a noi.
Credi che lei sia contenta a sapere che stai male? Che non mangi? No non lo è , anzi sta malissimo per te. E allora smettila e subito.
Perché non è giusto che perdiamo anche te, altrimenti significa che la follia qui non ha più fine e che il male una volta che si manifesta è in grado di creare un incidente dopo l’altro e nessuno lo ferma più.
Sai in questo blog ogni giorno si parla di questo male. E ogni giorno assistiamo, pasivi, a dei fatti uno peggio dell’altro. Ma come spesso qui Max scrive la risposta vera, l’unica possibile è l’AMORE. E tu simpatico pescione potrai essere esempio di amore. Quello stesso che ai cattivi come quelli che ti hanno portato via una parte del tuo cuore, non hanno mai conosciuto ne mai conosceranno.
Ti mando una zampata e spero di venire ad applaudirti presto.
Tuo Flipper

3 Commenti a “Il delfino addestrato da Tamara Monti si sta lasciando morire.”

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe