Le mamme di Prometeo – parte 1 / 2

Che belle che sono le mamme di Prometeo. Dolci leonesse, scogli che possono arginare il mare.
Hanno sguardi dolci e sorrisi generosi, anche quando sul cuore scendono copiose lacrime.
Si alzano di notte in punta di piedi per non turbare quei sonni già minati e contano le ore, aspettando che l’alba porti quella serenità sottratta qualche luna orsono.
Alcune di loro quelle ferite le conoscono bene e il dolore per questo è stato ancora più intenso.
Le mamme di Prometeo attraversano gelidi inverni a piedi scalzi e scalano lisce pareti di ghiacciai spesso senza alcun appiglio.
Il rischio di cadere nel vuoto è enorme, ma nulla può fermare il loro desiderio di riscatto, il bisogno di giustizia, il dovere di riportare pulizia dentro quelle mura sporcate da tristi vili mani.
Le mamme di Prometeo dovrebbero tenere delle lezioni. Nelle scuole. Dall’asilo all’università.
Per insegnare? No, troppo umili.
Per spiegare come il buio possa interrompere, all’improvviso, la vita ad  ognuno di noi. Ma anche poi, come da quell’interruzione, si sappiano trovare nuove energie per far risplendere il sole.
Grazie….è bello sapere che ci siete.

3 Commenti a “Le mamme di Prometeo – parte 1 / 2”

  • monica zuncheddu:

    Le mamme di Prometeo hanno imparato da te,lottato con te,pianto con te,sorriso con te…
    Grazie anima dl ns cuore. Noi ti amiamo…alla follia!
    <3

  • apetta88:

    un Hip Hip Hurrah per le mamme di Prometeoooo!

  • concy de falco:

    Grazie di esistere…anche se nn mi sono rivolta subito a te(nel 2008)perchè nn ti conoscevo ancora mi considero una di voi perchè sto combattendo anch’io al fianco della mia cucciola Liliana di 8 anni,all’epoca dell’incontro con il nonno paterno orco ne aveva solo 3…..dopo 5 anni di sofferenza è arrivata la condanna a 9 anni ed un risarcimento di 20.000 euro ke nn vedremo mai visto ke il bastardo ha solo la pensione,ma la rabbia più grande è ke ci sarà l’appello quindi ancora altro tempo libero per il porco,libero di uscire x strada a testa alta e di vedere ancora gli altri nipoti ke altrimenti avrebbero subito un trauma se nn l’avessero visto più da un momrnto all’altro!!!!e a mia figlia nessuno ci pensa a quello ke ha dovuto vedere e toccare a soli 3 anni!!!!!SKIFO lui e la sua ignobile famiglia ke ancora oggi lo sostiene,gli sta vicino adducendo inutili scuse e vorrebbero pure ke i miei rapporti con loro(senza il pedofilo)fossero normali perchè loro vogliono bene alla nipotina!!!!!BASTARDI SIETE MALATI NN SI PUO’STARE IN DUE POSTI CONTEMPORANEAMENTE:O CON LA VITTIMA O COL CARNEFICE!!!!PURTROPPO C’E’ ANCORA KI SCEGLIE IL PEDOFILO!!scusa x lo sfogo e grazie x il coraggio ke ci dai!!!!!!

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe