L’ultima di Don Mauro, pedofilo travestito da prete.

CINICO BLOG.

È stranamente passata in sordina la notizia della condanna di Mauro Stefanoni che da quando si firmava “sborra boy” in internet ha perso ogni diritto di essere chiamato Don.
Chissà come mai…forse la “moda” sta già terminando?
In compenso raccogliamo una sua dichiarazione:
«Non me la sento di andare avanti. Non servirebbe a nulla andare in Cassazione».
Bene, sig. Mauro, dato che è inutile andare avanti,  anziché in Cassazione vada in carcere. Almeno lei……

4 Commenti a “L’ultima di Don Mauro, pedofilo travestito da prete.”

  • ledar:

    cioè, se avesse avuto delle possibilità avrebbe anche desiderato portare la cosa in cassazione per cercare di essere scagionato? dopo aver abusato di un bambino disabile? mi scuserà se non provo pietà per lui…

  • samantha:

    Giusto Max, che faccia finalmente una cosa sensata, si accomodi in carcere e dia un esempio.
    Se così fosse, ma dubito, allora meriterebbe pure una prima pagina.
    Comunque Max continuo a chiedemi dove si trova….

  • carvasin200:

    certo che non va in cassazione!!!! non c’è più il vaticano che lo difende…grande pezzo di emme

  • yzy:

    giusto. c’è una cosa sola da fare e un posto solo dove andare. il carcere.

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe