PEDOFILIA: CENTINAIA VITTIME SI TROVANO A CONVEGNO A BERGAMO


(ANSA) – MILANO , 16 SET – ‘L’arma piu’ grande del pedofilo e’ il silenzio’: ne e’ convinto Massimiliano Frassi, presidente dell’associazione Prometeo che, con il progetto ‘Coordinamento nazionale vittime della pedofilia’, organizza a Bergamo, il 18 e 19 settembre, un convegno su ‘Sopravvivere all’abuso: le vittime italiane della pedofilia escono allo scoperto e si riuniscono’.
Alla due giorni sono attese un centinaio di famiglie da tutta Italia, che hanno avuto a che fare in prima persona col dramma della pedofilia. Insieme a loro un’equipe composta da membri delle forze dell’ordine, psicologi e criminologi. ‘Sono una rappresentanza di un gruppo di almeno 1.500 famiglie, da noi seguite in questi anni e che abbiamo deciso di riunire, poiche’ – ribadisce Frassi – l’arma piu’ grande del pedofilo e’ il silenzio e l’omerta’. Questo gruppo ha insegnato alle vittime invece che nessuno deve zittirle e che, mai come in questo caso, l’unione fa la forza’. Le persone che si troveranno a Bergamo ‘hanno storie diverse tra di loro, accomunate pero’ – conclude Raggi – dal medesimo dolore: l’abusante e’ un sacerdote, un maestro, l’amico di cui si fidavano, il padre, il fratello’. Dal raduno nazionale emergeranno diverse proposte operative e legislative, oltre alla richiesta di incontro con Papa Ratzinger.(ANSA).

2 Commenti a “PEDOFILIA: CENTINAIA VITTIME SI TROVANO A CONVEGNO A BERGAMO”

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe