Pedofilia: la chiesa ha coperto!

20080630_VI"Abusi coperti anche in Italia"
Il Cardinale Bagnasco ammette la possibilità che casi di pedofilia siano stati taciuti. Il presidente della Cei chiude l'assemblea dei vescovi: ".
Un grande passo in avanti. Soprattutto se pensiamo che fino a poco tempo fa si parlava di “chiacchiericci” o “vili attacchi alla Chiesa”.
Come quelli che malgrado queste parole (che chi si occupa di lotta alla pedofilia non può non trovare STORICHE) insieme a quelle del Santo Padre, restano ancora poco ascoltate dalla “base”. Quella base che ritiene addirittura noi anticlericali, ma che alla Chiesa fa molto più male di quanto non sidica!
D'altronde, come ho già detto, è più anticlericale quel “Monsignore” (ma non troppo, per dirla alla Don Camillo) che sposta un abusante di parrocchia in parrocchia, di oratorio in oratorio, di quella Associazione che chiede ad alta voce che quella mela marcia sia rimossa. Per sempre.

2 Commenti a “Pedofilia: la chiesa ha coperto!”

  • ha coperto e continua a farlo!!!!!!!!!!!

  • Sono decisamente parole storiche, destinate a coloro che avrebbero dovuto rimuovere le mele marce e non lo hanno fatto.
    Personaggi che vestono di porpora ed ancora non si sono inginocchiati a chiedere persono come ha fatto il Pontefice, che si preoccupano della macchia che un pedofilo intonacato rappresenta sul loro curriculum di responsabile di Diocesi.
    Scrive Antonio Socci a commento dell'intervento di Bagnasco: "Dio aiuti il Papa a convertire i Vescovi".
    C'è bisogno di una consapevolezza diversa, di un cuore diverso.
    Chi ha un incarico pastorare, ma non versa lacrime per un bambino abusato e non provvede a fare chiarezza su ogni caso è scandalo più grande del pedofilo stesso.
    Come il Papa stesso ha rammentato, chi raggiunge i gradini più alti della gerarchìa cattolica, non può dimenticare l'esempio di Gesù Cristo. L'unico Figlio di Dio e Salvatore del mondo si china a lavare i piedi degli Apostoli. 
    Un saluto,
    Rik

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe