Pedofilo suicida.

Un pedofilo di 49 anni, tale Roberto Patassini, meglio noto come “la nana” (sic) in carcere di Viterbo dove sta scontando una condanna a 10 anni perché coinvolto in una rete di prostituzione minorile e pedofilia che sfruttava bambini reclutati nei campi rom o nelle squadre di calcio giovanili e “venduti” a soggetti della “Roma bene” (l’inchiesta tristemente nota fu denominata “fiori nel fango”), si è tolto la vita .
Riporto la notizia e non credo serva aggiungere altro. Auspico solo che il caso non serva a qualcuno per protestare sulle “pessime condizioni” delle carceri italiane. Poiché soggetti simili forse 10 anni li scontano, ma spesso per le vittime la condanna è a vita…

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe