Per la serie, le reti pedofile NON esistono e le ha inventate la Prometeo…..

“Sono 107 le persone, tra cui 4 insegnanti e l’impiegato di un asilo nido, arrestate con l’accusa di pedofilia in seguito al sequestro da parte della polizia austriaca di materiale pedopornografico. Il blitz è stato compiuto in diverse città del Paese. Lo hanno annunciato le autorità locali. Uno degli arrestati aveva scaricato oltre 20mila foto e 300 video.
Gli uomini arrestati, tra i 18 e i 70 anni e di diversa estrazione sociale, sono accusati di aver scaricato da un server in Lussemburgo immagini di abusi sessuali compiuti su bambini. Le indagini sono cominciate un anno fa in seguito ad una soffiata alla polizia del Lussemburgo e potrebbero essere coinvolte altre persone che si sarebbero serviti di computer presso internet cafè così da far perdere le loro tracce.
Gli arresti rappresentano la seconda maggiore operazione contro la pedopornografia in Austria. Nel più grande blitz anti-pedofili compiuto dalla polizia austriaca l’anno scorso furono incriminati 190 uomini legati ad una rete che coinvolgeva 170 paesi. FONTE TG COM.”

Un Commento a “Per la serie, le reti pedofile NON esistono e le ha inventate la Prometeo…..”

  • ledar:

    già, già, “non esistono”. ieri su un forum leggevo le farneticazioni di un pedofilo: “gli abusi sui bambini non esistono”… la sfacciataggine che hanno nel negare la realtà ha dell’incredibile.

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe