Pino La Monica ora stia zitto!

pino la monica stia zitto

IN EDICOLA.
Oggi vi segnalo due articoli con altrettanti nostri comunicati ripresi da L’Informazione di Reggio ed Il Resto del Carlino.
Mentre sulla Gazzetta di Reggio è stata pubblicata una bellissima e toccante
lettera della mamma di una delle bambine abusate da Pino La Monica.
Da leggere.
E per chi non è residente in Emilia Romagna, domani li riprendiamo pure noi.
A seguire riporto solo il comunicato nostro.
 
 
…e non finisce qua…..
 
COMUNICATO STAMPA:
“La condanna a 9 anni e 9 mesi di Pino La Monica in una società sempre meno dalla parte dei bambini, è un segnale forte che giunge dal mondo delle Istituzioni. Mostra che ancora si crede e si difende l’infanzia violata”, dichiara Massimiliano Frassi, presidente di Prometeo che da mesi dà voce anche sul suo blog alle vittime di Pino La Monica.  “Oggi al fronte di questa sentenza chiediamo che se ci sono state altre vittime non si vergognino ed escano alla scoperto. Sopratutto non si lascino intimidire da manifestazioni di piazza a favore di un abusante che hanno avuto il solo scopo di ridicolizzare chi le organizzava:
rivolgetevi alla Procura ed otterrete giustizia”.
Un pensiero va poi al Comitato medesimo ed alla famiglia di La Monica. Dice Frassi:
“la sentenza ha mostrato che Pino è un predatore. Abilissimo quanto pericoloso. La cosa è difficile da accettare, ma negare l’evidenza dei fatti, attingere ad alibi di “isteria collettiva” diffusi in Italia da gente attualmente in carcere per abusi, è pericoloso due volte: una perché rischia che il giorno che Pino capirà che avete realizzato quale sia la verità e non possa più imbrogliarvi, ricorra ad un gesto estremo, due perché così fate passare un messaggio di totale pericolosa complicità”.
“Quanto a La Monica stesso la smetta di rilasciare interviste e stia in un dignitoso silenzio. Ha avuto un processo intero per far sentire la sua voce! Quando sarà pronta la sentenza la renderemo pubblica, anche se basterebbe mostrare anche solo una delle 400 foto pedofile che aveva per far capire la caratura del personaggio”.
Un ultimo appello al Comune. “Avevamo già chiesto mesi fa che intervenisse pagando le cure alle bambine abusate. Ora dopo la loro attesa cautelare, a fronte di una simile sentenza, è giusto che aiutino quella parte della loro cittadinanza che ha bisogno. Non dimentichiamo che fino ad ora l’unico a godere di aiuti è stato La Monica. Con i suoi corsi nelle parrocchie, quanto con il patrocinio gratuito per pagarsi i legali”.

pino la monica se ci sono altre vittime escano allo scoperto!

Un Commento a “Pino La Monica ora stia zitto!”

  • Questo soggetto veniva al mare a Riccione nello stesso bagno dove andavo io.Parlo di molti anni fa,io ero una ragazza come lui ai tempi..infatti ho pochi anni piu' di lui…
    Mi e' rimasto impresso questo soggetto perche' già allora insieme ai miei amici commentavamo giocasse tutto il giorno  con i vari bimbi che erano li in vacanza..Ci sembrava davvero molto morboso e si rapportava solo con i bambini.Aveva un modo di fare davvero inquietante e non capisco sinceramente come i genitori dei rispettivi bambini permettessero che praticamente un adulto stesse a contatto tutti i giorni dalla mattina alla sera solo con loro…a me da genitore mi avrebbe fatto strano.
    Certo ai tempi non si parlava di pedofilia come ora e non ci e' passato per la testa a nessuno di noi potesse essere un pedofilo…certo una persona molto inquietante si,visto non mollava mai i bimbi per tutto il giorno e stava solo con loro…Ora ho capito il perche' purtroppo..spero solo non ci siano stati tra quei bimbi di allora una potenziale preda!!!
    Una cosa e' certa,averlo visto sui giornali come pedofilo dopo così tanti anni,mi ha sconvolto..soprattutto il pensiero di quei bimbi di allora..
    Spero in carcere gli diano il benvenuto che merita di solito un pedofilo…anche peggio!!!
    Dalla parte dei bimbi SEMPRE!!!
    Un abbraccio fortissimo a quelle bimbe che purtroppo lo hanno incontrato nella loro vita e hanno subito la sua mente pacata e ai loro genitori…grandi genitori!!!

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe