Articoli marcati con tag ‘bambini sacrificati in quanto ritenuti indemoniati’

Caccia alle streghe? Sì, ma solo se sono bambini.

 Quante volte i cultori dell’anti-antipedofilia hanno parlato di “caccia alle streghe”, dimenticando che la stessa, quella vera, l’avevano inventata proprio i loro progenitori?
Ovviamente tale affermazione era rivolta non tanto a tutelare i bambini quanto a danneggiarli.
Che è un po’ quello che sta capitando in Inghilterra, dove Scotland Yard si trova ad affrontare una nuova vera e propria caccia…alle streghe, identificate però, dentro al corpo dei bambini.
Sì avete letto bene. Al momento Scotland Yard ha 83 casi aperti di abusi di minori “legati a convinzioni religiose”, che però “grazie all’omertà sono solo la punta di un gigantesco iceberg”.
L’allarme “caccia alle streghe” si è tradotto, nel Regno Unito (!!!!) con degli abusi rituali di bambini, condannati a morte, in quanto “streghe”.
L’ultimo in ordine di tempo quello del piccolo Nusabya: la madre fu arrestata mentre pregava sul corpo martoriato del figlio:  il bimbo “strega” aveva 4 anni.
La maggior parte di questi reati, dicono i funzionari di Scotland Yard, sono compiuti da persone provenienti dal Congo, dove la stregoneria è una pratica “normale e diffusissima”.
“Solo a Kinshasa si stima che in strada “vivano” oltre 20mila bambini cacciati da casa in quanto considerati “stregoni”.
Per questo serve che i paesi africani, i governanti africani attuino al più prestodelel poltiche di repressione di questi crimini. Che oggi nella vecchia Europa, riportano la società attuale indietro di mille e più anni. E, senza retorica, ribadiamo che ancora una volta a frne le spese sonoi più deboli…

Nota: Per approfondire qua trovate un’inchiesta del Daily Telegraph:
http://www.telegraph.co.uk/news/uknews/crime/9116587/Witchcraft-murder-had-origins-in-Central-Africa.html

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe