Articoli marcati con tag ‘cane Dream seviziato da un sadico oggi testimonial di vita’

Un saluto a tutti da Dream ;-)

Riceviamo questo messaggio da Dream l’esempio più bello che abbiamo mai incontrato( http://www.massimilianofrassi.it/blog/tag/il-cane-drean-incontra-le-vittime-della-pedofilia ) a cui siamo legati. E lo giriamo, dedicandolo a voi tutti:

Ciao sono io, sono Dream,
questo sono io oggi pomeriggio in giardino all’ombra delle rose.
Sono felice, felicissimo e ancora una volta vi volevo ringraziare per averci creduto, per avermi permesso di vivere una vita MERAVIGLIOSA!!!
Grazie e vi prego non smettete mai di aiutare i miei fratelli pelosi in difficoltà perchè senza di voi non hanno speranze.
Dream

Il cane Dream: seviziato da un sadico, oggi testimonial di vita!

LA RINASCITA DI DREAM, CANE ABUSATO DA UN SADICO ED IL SUO AIUTO ALLE VITTIME DELLA PEDOFILIA.
Tutto è iniziato per caso. Come le cose migliori. Senza studi o chissà quali programmazioni. Bensì ascoltando il cuore. Fidandosi di lui. Seguendolo su quei sentieri che a tratti forse fanno pure male, ma che alla fine hanno solo tanta tantissima vita.
un post pubblicato da un’amica in Facebook me l’ha fatto conoscere. Poi da lì sempre grazie a quella amica sono entrato in contatto con la sua famiglia. A cui ho proposto quell’idea, forse folle ma poi rivelatasi vincente, di averlo come “testimonial” di vita alla tre giorni di Prometeo dedicata al coordinamento nazionale vittime pedofilia.
Quel incontro con lui lo testimoniammo qua:
http://www.massimilianofrassi.it/blog/il-giorno-in-cui-%e2%80%9cdream%e2%80%9d-ha-incontrato-le-vittime-della-pedofilia.html

Il blog poi fu letto anche da un giornalista della Gazzetta di Reggio, che domenica scorsa gli ha dedicato al prima pagina ed un pagina intera al suo interno.
La redazione è stata poi invasa da mail (come vi capiamo 😉 ). Tra queste ne hanno pubblicata una che oggi riporto pure io. Qua intanto trovate l’articolo integrale:
http://gazzettadireggio.gelocal.it/cronaca/2011/10/22/news/la-rinascita-di-dream-il-cane-con-tre-zampe-spezzate-da-un-sadico-1.1610415

E qua invece una bellissima foto gallery, che vi insegna più di mille parole:
http://gazzettadireggio.gelocal.it/foto-e-video/2011/10/22/fotogalleria/le-immagini-della-riabilitazione-di-dream-1.1612756

Questa invece la lettera:
La vicenda del cane Dream pubblicata ieri sul nostro giornale ha suscitato un notevole interesse per i lettori che hanno letteralmente “inondato” di messaggi il sito internet della Gazzetta. Per la nostra rubrica delle lettere ne abbiamo anche scelto una, scritta da una mamma che racconta come ha conosciuto Dream: è accaduto durante un raduno nazionale delle vittime della pedofilia. Per evidenti ragioni la signora ci ha chiesto di tutelare la sua privacy.

“Io c’ero a Bergamo. La mamma di Dream è prima arrivata da sola, ed ha visto noi, genitori di bambini abusati e bambini abusati ora cresciuti. Quando è entrata ha pianto, ha pianto per noi perché sapeva chi eravamo e per cosa eravamo lì. Poi è arrivato Dream, e anche tutti noi abbiamo pianto. Dream ci ha dimostrato che anche se mutilato nel corpo e nell’anima ce la si può fare. Basta avere amore, amore per la vita ed amore della vita e degli altri.
Grazie Alessandra, grazie Dream, ci avete dato una bella lezione di vita, le tue lacrime erano le nostre e le nostre lacrime le tue. poi Dream è andato nel prato, dove stavano i nostri figli ed è stato con loro, una vittima fra le vittime.
Dream è stato vittima indifesa e, se non avesse trovato qualcuno che si chinava su di lui sarebbe morto vittima dell’indifferenza.
Tante anime abusate rischiano di morire nell’indifferenza, ma chi passa di qui e legge questo articolo ha già l’anima più buona”.
Lettera firmata. Dalla Gazzetta di Reggio Domenica 23 ottobre 2011.

Grazie ancora di cuore a Dream. Conferma che è solo l’amore a vincere!
E permettetemi di rubare una frase di questa madre, che trovo bellissima. La dedico a chi abusa. Ed a chi difende gli abusanti. Perché loro in questa frase proprio non si possono trovare. Ma visto che crediamo ai miracoli, non sia mai….:
“Basta avere amore, amore per la vita ed amore della vita e degli altri”.

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe