Articoli marcati con tag ‘festini agricoli’

I “Festini agricoli” nuova definizione preferita a “stupri di massa”. Accade in Italia….

I servizi sociali (centri anti violenza compresi!) li chiamano “festini agricoli”, forse perché “stupri di massa” obbligano a fare qualcosa, mentre un festino agricolo è, a mio avviso, più una specie di pic nic andato oltre. Magari eccedendo col vino e finendo a rotolarsi tra le palle di fieno con qualcuna che magari no né la tua compagna. Peccato che qua su quel fieno, obbligate con la forza e con il ricatto, siano finite centinaia di donne, vittime dei braccianti dove hanno trovato lavoro.

Il tutto accade in Sicilia (ma sicuramente anche in altre parti d’Italia) dove donne principalmente provenienti dai paesi dell’est in cerca di lavoro come badanti vengono assunte, sotto pagate o pagate raramente e mai nella totalità del dovuto e ricattate: se non fai sesso con me e con i miei amici/parenti ti rispedisco a casa, non ti do i soldi, ti uccido.
Solo negli ultimi tre anni si sono registrate nella provincia di Ragusa, ad esempio, 309 richieste di interruzioni di gravidanza, principalmente da donne rumene.
La tutela della donna (come del bambino abusato) passa anche e soprattutto dalle parole con cui le difendiamo. Qualcuno ci accusa di usare toni troppo feroci, anti-garantisti. Ma tra stupro e “festino agricolo”, visto quello di cui parlo, scusate se continuo a “preferire” il primo….

bracciante abusante

Nota: nella foto diramata dai carabinieri Salvatore Nicosia, anni 67 che ha abusato per nove anni la donna da lui assunta come colf, donna che finalmente è riuscita a scappare e chiedere aiuto. La stessa era già dovuta ricorrere a 4 interruzioni di gravidanza per gli stupri subiti!

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe